Ex Milan, Donadoni vola in Cina: allenerà lo Shenzhen FC

L’ex calciatore del Milan Roberto Donadoni tornerà ad allenare a breve, trasferendosi in Cina per guidare uno dei ricchi club del campionato asiatico

Roberto Donadoni
Roberto Donadoni (©Getty Images)

Nuovo incarico da allenatore in vista per Roberto Donadoni. La carriera dell’ex ala del Milan si era improvvisamente interrotta dopo la fine del suo rapporto con il Bologna nell’estate 2018.

Una chiusura non troppo positiva per Donadoni, che ha litigato letteralmente con una parte della tifoseria emiliana e ha scelto di concedersi almeno un anno sabbatico in attesa di chiamate e proposte allettanti. E il suo percorso da tecnico lo porterà direttamente in Cina, come già accaduto a molti suoi colleghi compatrioti.

Donadoni infatti sarà il nuovo allenatore dello Shenzhen Zuqiu Julebu, club della seconda lega cinese che è però stato promosso nella massima divisione. L’ex rossonero andrà a sostituire lo spagnolo Juan Lopez Caro e ricomincerà dunque la sua carriera a moltissime centinaia di chilometri dall’Italia.

Si tratta del terzo allenatore nostrano che emigra in Cina dopo Marcello Lippi e Fabio Cannavaro; Donadoni troverà una rosa quasi completamente di origine asiatica tranne il centravanti colombiano Harold Preciado, vera e propria stella dello Shenzhen, squadra che si contenderà il titolo nazionale nella prossima stagione contro il Jiangsu Suning di mister Zhang.

Theo Hernandez, il Milan attende nuovi esami: la situazione