Donadoni in Cina, è ufficiale: allenerà lo Shenzhen Kaisa

Roberto Donadoni riparte dalla Cina: è ufficiale. Dopo l’ultima avventura al Bologna, il 56enne ora proverà a salvare lo Shenzhen Kaisa dalla retrocessione

Roberto Donadoni
Roberto Donadoni (©Getty Images)

Roberto Donadoni vola in Cina: ora è ufficiale. L’ex Milan ritorna in panchina e lo fa in estremo Oriente, dove allenerà il Shenzhen Kaisa, club neo-promosso in piena lotta salvezza dopo una lunghissima striscia di risultati negativi.

Donadoni, sfida difficile allo Shenzhen

L’allenatore bergamasco avrà il compito di risollevare una squadra attualmente al 15esimo posto in classifica, ossia penultimo e in piena zona retrocessione, e che non vince da 12 turni consecutivi.

A -1 dal Tianjin Tianhai in zona salvezza, il il tecnico 56enne partirà in casa e subito da un match cruciale: lo scontro diretto contro contro il Beijing Renhe fanalino di coda, a -1 dalla sua nuova squadra. Una gara quasi da dentro o fuori: a 10 giornate dalla fine, può essere la gara della spinta per chi riuscirà a imporsi.

Donadoni e il rimpianto Milan

Così dopo le avventure alla guida di Napoli, Cagliari, Parma e Bologna, Donadoni ripartirà da questa nuova avventura. Nella scorsa primavera, nel periodo di crisi totale per Gennaro Gattuso, Donadoni fu accostato anche alla panchina rossonera come possibile traghettatore.

“Io al Milan? Mi sono posto questa domanda, ma le decisioni non spettano a me. Sono un allenatore che ha grande voglia di tornare, di stare sul campo e di ottenere dei risultati”, ha riferito l’allenatore lo scorso 3 giugno ai microfoni di Radio Sportiva.

 

 

Redazione MilanLive.it