Milan, via Suso e André Silva per Correa: la strategia

Una doppia cessione per incassare i soldi per Angel Correa. Preso Rafael Leão, il Milan ha già il piano per provare l’assalto al fantasista argentino 

Angel Correa
José Angel Correa (©Getty Images)

Preso Rafael Leão, ora tocca ad Angel Correa. E il Milan, riferisce Tuttosport oggi in edicola, ha già le idee chiare su come sbloccare la trattativa per il 24enne argentino, arenatasi subito dopo il mancato trasferimento di André Silva al Monaco.

Si ripartirà proprio dall’attaccante portoghese e poi Suso, la cui partenza lascerebbe cash necessario per lo sprint ma anche il posto in campo al fantasista dell’Atlético Madrid.

Milan, i problemi per André Silva

La doppia cessione, infatti, sarebbe importantissima per il mercato rossonero, in quanto produrrebbe delle plusvalenze e consentirebbero di avere più margini in entrata.

Tra l’altro – svela Ts – sembra che nelle ultime stia per riaprirsi anche la trattativa tra Milan e Monaco per Silva, ma su una base economica più bassa rispetto a quanto pattuito qualche settimana fa, ossia 25 milioni di euro.

Tuttavia servirà, affinché questo o un altro affare si concludi positivamente, servirà un lavoro importante da parte di Jorge Mendes, e non è nemmeno da escludere – riferisce il quotidiano – una permanenza in rossonero, poiché la dirigenza non accetta formule su prestiti senza certezze di riscatto.

Cessione Suso, le ultime

Per quanto riguarda invece Suso, la situazione è differente. Il giocatore è piaciuto molto a Marco Giampaolo nel ruolo di trequartista, tanto che il tecnico avrebbe espresso un parere positivo sulla sua permanenza in rosa.

La società, tuttavia, continua a voler cedere il giocatore per motivi superiori. Il problema è che l’unico vero interesse è pervenuto dalla Roma, ma senza una proposta ritenuta all’altezza da Paolo Maldini e Zvonimir Boban.

Se ne riparlerà quindi nelle prossime settimane. Anche perché – assicura Tuttosport – se dovessero arrivare offerte da 30 milioni minimo, il club, a quel punto, sarebbe pronto a sedersi al tavolo delle contrattazioni, dal momento che sarebbe comunque tutto surpuls e darebbe una spinta sul mercato in entrata.

Milan, ecco l’ostacolo per Correa

Tutto per arrivare a Correa. I Colchoneros, però, non mollano sulla propria richiesta da 50 milioni, caratterizzata da 40 di base fissa più 10 di bonus facilmente raggiungibili. Il motivo? La società spagnolo vorrebbe incassare tale cifra e rigirarla interamente al Real per assicurarsi James Rodriguez.

Il Diavolo, da parte sua, non va oltre i 45. Ma attenzione: più passano i giorni e più l’affare rischia di naufragare. Anche perché sulle tracce del sudamericano ci sono club come il Tottenham, che possono garantire il palcoscenico della Champions League.

 

CorSera – Modric e il like su Instagram: Gazidis direbbe ‘no’

 

Redazione MilanLive.it