Milan, senti Jorge Jesus: “Leao diventerà un grande giocatore”

Jorge Jesus, allenatore di Rafael Leao allo Sporting Lisbona, ha espresso un giudizio positivo sul prossimo attaccante del Milan. Tanta curiosità di vedere il talento portoghese in azione.

jorge jesus
Jorge Jesus (©Getty Images)

Rafael Leao è il primo rinforzo che il Milan prende per l’attacco, un giovane 20enne molto promettente e che dovrà dimostrare di essere all’altezza. Col Lille ha fatto bene, però indossare la maglia rossonera è un’altra storia.

Il giocatore è arrivato ieri a Milano e stamattina ha completato le visite mediche. Dopo aver ottenuto l’idoneità agonistica, firmerà il contratto che lo legherà al club per i prossimi cinque anni. Un’operazione da circa 30 milioni di euro, una plusvalenza piena per il Lille che nell’estate 2018 ha prelevato Rafael Leao gratis dallo Sporting Lisbona.

Milan, Jorge Jesus promuove Rafael Leao

Un allenatore che lo conosce è Jorge Jesus, oggi alla guida del Flamengo ma tecnico dei Leoes tra il 2015 e il 2018. Proprio lui ha così descritto il 20enne attaccante che a breve sarà ufficialmente del Milan: «Sarà un grande calciatore – riporta Tuttosport –. Prima di una gara gli dissi: “Guarda Rafael, qui ci saranno 50.000 persone, non 2.000 come sei abituato te”; ma lui non fece una piega. Questo ragazzo sa solo cosa sia il pallone e questo è positivo, perché riesce ad astrarsi da tutto il resto. Gli piace partire da sinistra per finalizzare con il piede destro che è il suo piede».

Il talentuoso portoghese arriverà alla corte di Marco Giampaolo con la possibilità di giocare sia da prima che da seconda punta. E’ un attaccante abbastanza completo, ben messo sia fisicamente che tecnicamente. Ha molti margini di miglioramento e i tifosi sperano che la società abbia effettuato una corretta scelta. Per prendere Leao, è stato sacrificato Patrick Cutrone (finito al Wolverhampton in Premier League).

Milan, Plizzari verso il trasferimento al Livorno: le ultime