Home Non Solo Milan Balotelli-Flamengo in stand-by: l’ex Milan vuole l’Italia

Balotelli-Flamengo in stand-by: l’ex Milan vuole l’Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:40

Mario Balotelli ha glissato per ora sulla proposta del Flamengo nonostante il lauto contratto offerto. L’ex Milan pensa ad un ritorno in Serie A.

Mario Balotelli
Mario Balotelli (©Getty Images)

Il trasferimento clamoroso di Mario Balotelli al Flamengo per ora è bloccato. Nessun intoppo importante nella trattativa, ma l’ex attaccante del Milan vuole guardarsi attorno prima di decidere.

Super Mario, come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, avrebbe ricevuto un’offerta contrattuale ‘monstre’ dal club brasiliano che è pronto a svenarsi pur di ingaggiarlo: 5,4 milioni di euro per i prossimi 18 mesi (più un ricco incentivo di 10 milioni al momento della firma), cifre che farebbero impallidire chiunque. Non Balotelli però, che al momento sembra avere altri piani per il proprio futuro.

Pare che l’ex rossonero, dopo l’esperienza in Francia con Nizza prima e Marsiglia poi, voglia rilanciarsi nella Serie A italiana: prima di dire sì definitivamente al Flamengo il calciatore classe ’90 vuole valutate la possibilità di tornare nel suo campionato d’origine. Recentemente si sono mossi tre club sulle sue tracce: Fiorentina, Brescia e Verona, ma nessuno di questi ha formulato offerte concrete all’agente Mino Raiola.

Balotelli è dunque di fronte ad una scelta importante e decisiva: o sceglierà di abbassare le sue pretese economiche e proporsi in maniera concreta ad un club italiano, oppure dovrà dire sì all’unica offerta vera e propria arrivata alle sue orecchie, quella del Flamengo di Jorge Jesus ed ex squadra dei due attuali talenti rossoneri Paquetà e Duarte.

André Silva, dall’addio sfumato al rilancio: il Milan ci ripensa?