Tanti auguri a Giacomo Bonaventura, che oggi compie 30 anni. Ha ancora tanto da dare al Milan, soprattutto dopo il rientro dall’infortunio.

Giacomo Bonaventura (foto acmilan.com)
Giacomo Bonaventura (foto acmilan.com)

“Quando hai 30 anni ma sorridi perché non hai più dolore al ginocchio”. Le parole scelte da Giacomo Bonaventura per celebrare un compleanno così importante sono la sintesi della sua indole.

Il duttile centrocampista del Milan oggi spegne trenta candeline e lo fa con più ottimismo e fiducia che mai. Infatti è stato abile a lasciarsi alle spalle un infortunio grave e particolarmente lungo da dimenticare: l’operazione alla cartilagine del ginocchio, che lo ha costretto a restare lontano dai campi dallo scorso ottobre fino a qualche settimane fa, quando è tornato a giocare in amichevole.

Tanti auguri dunque al rossonero Jack per il suo compleanno a dir poco simbolico. Ma soprattutto per una stagione che dimostrerà quanto sia importante per le sorti del Milan: l’ex Atalanta infatti ha ancora molto da dare ai colori rossoneri, visto che fin dal suo approdo a Milanello nel 2014 ha fatto capire quanto l’impegno e il sacrificio fossero le sue basi mentali e caratteriali principali.

Inoltre c’è un’altra sfida da affrontare: il nuovo ruolo che Marco Giampaolo sembra avergli proposto per ricominciare ad essere utile al Milan. Bonaventura è stato infatti provato da trequartista, come prima alternativa a Jesus Suso; una posizione determinante e che si sposa perfettamente con le sue qualità di incursore e di assist-man. I tifosi rossoneri non abbiano dubbi: anche a trent’anni compiuti, Bonaventura darà il massimo delle proprie energie per la causa Milan.

Gazzetta – Milan terzo in Italia per ricavi dal main sponsor