Home Milan News Main sponsor sulla maglia: Milan terzo in Italia per ricavi

Main sponsor sulla maglia: Milan terzo in Italia per ricavi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:26

La Gazzetta dello Sport ha pubblicato la classifica per ricavi da main sponsor delle società italiane di Serie A. Buon piazzamento per il Milan.

ac milan fly emirates sfondo
(foto AC Milan)

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport ha pubblicato oggi una speciale classifica riguardante i ricavi per le società di Serie A in merito alle sponsorizzazioni.

In particolare sono stati presi in considerazione gli introiti per i main sponsor, ovvero le aziende che si sono accordate con le rispettive squadre di calcio per vedere il proprio logo o nome sulle maglie da gioco. A sorpresa in testa a questa classifica c’è il Sassuolo: la società di Giorgio Squinzi incassa infatti 18 milioni di euro l’anno dalla Mapei, azienda nota per produrre materiali chimici per l’edilizia, di proprietà dello stesso imprenditore.

Al secondo posto c’è la Juventus: i campioni d’Italia guadagnano 17 milioni annui tramite la sponsorizzazione dalla storica azienda di ‘famiglia’, ovvero la Fiat. In questo caso a comparire sulla maglia dei bianconeri è il logo di Jeep, produttore di autovetture statunitense che però dal 2014 fa parte dell’azienda automobilistica italiana.

Terzo posto per il Milan; i rossoneri da anni vantano una sponsorizzazione da 14 milioni a stagione con Fly Emirates, compagnia aerea degli Emirati Arabi. Un contratto che però scadrà il prossimo 30 giugno 2020, dunque l’area commerciale milanista dovrà a breve iniziare a trattare un eventuale rinnovo o reperire un main sponsor di pari importanza.

Il gradino più basso del podio sponsorizzazioni è condiviso da Milan e Roma: i capitolini hanno raggiunto i 14 milioni di introiti grazie agli accordi con Qatar Airways (sponsor frontale) e Hyundai (back sponsor). Troviamo poi l’Inter, che da Pirelli incassa 10,5 milioni. Segue il Napoli: 9 milioni dal main sponsor Lete, dal co-sponsor MSC Crociere e dal retro-sponsor Kimbo. La maglia della Fiorentina frutta 6,5 milioni, mentre quelle di Atalanta e Torino 5.

A fondo classifica Genoa e Spal, che incassano ciascuna 0,7 milione dai rispettivi sponsor sulla maglia. Ultima la Lazio a quota 0: ha dovuto rinunciare ai 7 milioni di Marathonbet, a causa del divieto di pubblicità per i marchi di betting. Dunque il club capitolino è alla ricerca di un marchio con il quale stringere un nuovo accordo.

Verso Udinese-Milan: Leao insidia il posto di Castillejo