Ballottaggio in attacco in vista di Udinese-Milan: Rafael Leao vuole provare a convincere mister Giampaolo a giocare subito al posto di Castillejo.

Rafael Leao
Rafael Leao (foto acmilan.com)

Si avvicina a grandi passi il pomeriggio di domenica 25 agosto, quando il Milan finalmente debutterà ufficialmente in campionato sul campo dell’insidiosa Udinese.

La squadra di Marco Giampaolo molto probabilmente non potrà schierarsi con quella che successivamente dovrà diventare la ‘formazione tipo’, visto che molti dei nuovi arrivati non hanno ancora ottenuto la condizione atletica giusta ed il mercato in entrata potrebbe riservare ancora qualche colpo.

Udinese-Milan: Rafael Leao o Castillejo in attacco?

Intanto si apre un ballottaggio in attacco: secondo Tuttosport Rafael Leao starebbe provando ad insidiare il posto da seconda punta di Samu Castillejo. Fino a qualche giorno fa appariva piuttosto chiaro come lo spagnolo, che pare aver allontanato le voci su una presunta partenza dal Milan, fosse in netto vantaggio per giocare da titolare contro l’Udinese nell’esordio stagionale.

Ma il classe ’99, visto finora solo per 45 minuti contro il Feronikeli, sta dando tutto in allenamento durante questa settimana di lavoro. Mister Giampaolo potrebbe azzardare dunque a schierare Leao accanto a Piatek, visto che il giovane ex Lille ha dimostrato di avere qualità e brillantezza in zona offensiva, mentre deve ancora crescere da un punto di vista tattico, in particolare nei movimenti senza palla.

Castillejo durante l’estate si è abituato a giocare come seconda punta, anche se non ha dimostrato grande concretezza nelle amichevoli. Giampaolo dovrà decidersi nei prossimi due giorni se affidarsi a Leao oppure a Samu.

Milan, il Pescara ha chiesto Gabbia e Daniel Maldini