Sarà Krzysztof Piatek il rigorista del Milan nella stagione 2019-2020. Una decisione presa e annunciata oggi dal mister Giampaolo.

Krzysztof Piatek
Krzysztof Piatek (©Getty Images)

Nella conferenza stampa odierna, che ha anticipato i temi della prima di campionato tra Udinese e Milan, Marco Giampaolo ha anche annunciato una novità nelle gerarchie rossonere.

Il tecnico rossonero, interpellato su chi sarà il prossimo rigorista ufficiale del Milan nella stagione che inizierà domani, ha svelato di aver fatto la propria scelta: Krzysztof Piatek è stato designato come responsabile numero uno alla battuta dei calci di rigore.

Una scelta sorprendente, visto che nelle ultime stagioni il rigorista principale del Milan è quasi sempre stato Franck Kessie. Il centrocampista ivoriano era stato scelto da Rino Gattuso come uomo ideale a trasformare dagli 11 metri: non a caso il suo score in rossonero è di sei rigori realizzati e uno solo fallito (contro il Chievo Verona) negli ultimi due anni.

Tra tanti calciatori tecnici e freddi dal dischetto, come Kessie stesso oppure Suso, Calhanoglu e persino Rodriguez, il neo allenatore milanista ha scelto di affidarsi a Piatek. Questa la sua spiegazione: “Il rigorista l’ho scelto, sarà Piatek. Per me i rigori li deve tirare l’attaccante. Poi mi ha fatto gol dagli 11 metri nel derby (Genoa-Sampdoria 1-1) l’anno scorso”.

Giampaolo sugli infortunati: “Peccato per Biglia, Bonaventura si sta reinserendo”