Gli highlights di Parma-Juventus e Fiorentina-Napoli. I bianconeri vincono 1-0 con gol di Chiellini. Partita stupenda all’Artemio Franchi.

vincenzo montella carlo ancelotti
Vincenzo Montella e Carlo Ancelotti (©Getty Images)

La Serie A riparte! Oggi si sono giocate le prime due partite di questo nuovo campionato. Ad aprire le danze, all’Ennio Tardini, Parma-Juventus. In serata, invece, lo splendido match fra Fiorentina e Napoli.

In Emilia sono i bianconeri a portare a casa i tre punti. Maurizio Sarri non c’è a causa della polmonite che lo ha colpito nei giorni scorsi. In panchina il suo vice Martusciello, ma il gioco della squadra somiglia molto ancora a quello di Massimiliano Allegri. E infatti: Chiellini sblocca la gara e mantiene il risultato fino alla fine.

Uno scenario già visto più volte negli scorsi anni. La Juventus ha questa incredibile forza di vincere partite scomode: massimo risultato con il minimo sforzo. Cristiano Ronaldo aveva segnato il 2-0 durante il primo tempo, ma l’arbitro ha annullato dopo un lungo consulto col VAR per un fuorigioco millimetrico.

Fiorentina-Napoli 3-4: gli highlights del match

Tutta un’altra storia invece all’Artemio Franchi. FiorentinaNapoli è una partita pazzesca, sbloccata dalla rete su calcio di rigore di Pulgar. Gli azzurri ribaltano il risultato nel primo tempo con le reti di Mertens prima e Insigne poi (ancora su rigore, molto dubbio).

Secondo tempo scintillante: Milenkovic pareggia di testa, ma dopo pochi minuti il Napoli è di nuovo avanti con José Callejon. Montella inserisce Kevin-Prince Boateng ed è lui a rimettere di nuovo le cose a posto con un bellissimo destro da fuori area. Ma come prima, gli uomini di Ancelotti si riportano avanti. Insigne e Callejon si invertono i ruoli: assist dello spagnolo, gol dell’italiano di testa.

Nel finale succede di tutto. Entra Franck Ribery che fa il suo esordio in Serie A. E proprio da una sua azione nasce un episodio molto dubbio nei pressi dell’area di rigore del Napoli: il francese sguscia in mezzo a due e Hysaj lo abbatte con una evidente trattenuta (pare di poco fuori dall’area), ma per Massa non c’è nulla e il VAR conferma. Inizio non del tutto positivo per gli arbitri…