Milan, tocca a Bennacer: dovrà guidare il centrocampo

Milan-Brescia, è Ismael Bennacer la grande certezza di domani: dopo il trionfo in Coppa D’Africa, ora dovrà prendere per mano il Diavolo 

bennacer ismael
Ismael Bennacer (©Getty Images)

Milan-Brescia: se Giacomo Bonaventura può essere la sorpresa, Ismael Bennacer è invece la grande certezza. Dopo l’esperimento fallito con Hakan Calhanoglu in regia, toccherà infatti al neo acquisto rossonero al debutto a San Siro.

Come evidenzia Tuttosport, il 21enne avrà un compito chiaro: prendere per mano la mediana e l’intero Diavolo. Appena 18 mesi fa giocava ancora in Serie B, domani invece gli toccherà guidare il Milan, una squadra da sette Champions League alle spalle e davanti a più di 50.000 spettatori.

Bennacer, condizione non al top ma è necessario

Ma parliamo anche dello stesso che lo scorso luglio ha trascinato la sua Algeria sul tetto dell’Africa, giudicato alla fine il miglior giocatore del torneo. Un calciatore di qualità e a cui non manca anche un certo spessore caratteriale.

La variabile sarà la condizione fisica non al top, considerando che si allena soltanto da due mesi, ma il suo inserimento è apparso già fondamentale dopo il passo falso di Udine.

Il giocatore, intanto, intervenuto ieri ai microfoni di DAZN, si è espresso così sul ruolo da play-maker assegnatogli in rossonero: “A me piace tanto il ruolo di regista. Ovvio, gioco anche da mezzala, ma il mio ruolo preferito in campo è quello di regista. Lo faccio da meno di un anno, è vero, però so che ho grandissimi margini di miglioramento”. 

Tuttosport – Laxalt al Torino già oggi: le cifre dell’affare