CALCIOMERCATO MILAN – Nell’ultimo giorno di calciomercato il Milan ha chiuso una doppia operazione, una in entrata e l’altra in uscita: dentro Ante Rebic, fuori André Silva, entrambe con l’Eintracht Francoforte. Formule uguali per i due: prestito secco biennale e senza opzione di acquisto. Lo ha confermato Frankenbach, dirigente dei tedeschi. Il motivo? Non c’erano i tempi tecnici per trattare la cifra per il riscatto, così i club hanno optato per questa soluzione. Nel corso di questi due anni avranno tempo e modo per discuterne e arrivare ad un accordo.

Rebic-André Silva, l’Eintracht spiega: “Niente riscatto, ecco perché”