Home Calciomercato Milan Flamengo, Jorge Jesus: “Reinier è l’erede di Kakà”

Flamengo, Jorge Jesus: “Reinier è l’erede di Kakà”

L’allenatore del Flamengo, Jorge Jesus, ha parlato del talento Reinier Jesus Carvalho trequartista classe 2002, paragonandolo all’ex Milan Ricardo Kakà. 

Jorge Jesus
Jorge Jesus, allenatore del Flamengo (©Getty Images)

L’allenatore del Flamengo, Jorge Jesus, ha parlato senza troppi giri di parole di Reinier Jesus Carvalho, talento che gioca nella squadra rossonera e che si sta mettendo in luce ormai da diverso tempo.

L’allenatore ha elogiato così Reinier: “Per la maturità di gioco che esprime sul campo, è un ragazzo che è circa cinque anni in anticipo. Per lo stesso stile e il profilo mi ricorda Kakà. Crescerà ancora molto. Spero solo che rimanga umile e con i piedi per terra”. Un paragone clamoroso, che certamente non passerà inosservato.

Flamengo, Reiner è il pezzo pregiato

Ma Reinier non è nuovo agli elogi per il suo talento. Già da tempo il calciatore brasiliano è sulla bocca di tutti. Nel corso della scorsa stagione più volte il suo nome è stato accostato al Milan, con Leonardo fortemente interessato.

Addirittura lo scorso 27 marzo 2019 si era scritto di una super offerta da 70 milioni del Real Madrid al Flamengo, ma nel corso del calciomercato estivo non c’è stata alcuna reale trattativa tra i due club.

Queste dichiarazioni di mister Jorge Jesus, e l’inizio della stagione calcistica, potrebbero riportare Reiner agli onori della cronaca con le big europee pronte a ingaggiare il talento.

Reinier e il paragone con Kakà

Ma conosciamo meglio Reiner, il talento paragonato a Ricky Kakà, Pallone d’Oro con il Milan nel 2007. Si tratta di un classe 2002: lo scorso gennaio ha compiuto 17 anni. Nonostante la giovane età, è già alto 185 cm e predilige il ruolo di trequartista. Piede preferito: destro.

Il contratto con il Flamengo è fino al giugno 2020. Non ci sono dati dettagliati da Transfermarkt riguardo al rendimento con i club (soltanto due presenze fin qui tra Serie A e Copa Libertadores), ma è riportata una statistica con le nazionali giovanili del Brasile: ha giocato 10 partite e segnato 5 gol. Da segnalare che in 9 delle 10 presenze, ha indossato la fascia di Capitano.