Ante Rebic, neo attaccante del Milan, si è detto pronto a giocare in diversi ruoli. Queste le sue parole durante la conferenza stampa odierna.

rebic ante
Ante Rebic (foto acmilan.com)

Si è presentato con entusiasmo e grande voglia di fare. Ante Rebic sarà una nuova risorsa per l’attacco del Milan in vista della stagione sportiva da poco cominciata.

Il croato, all’interno della conferenza stampa tenutasi poco fa a Casa Milan, ha parlato di sé, della sua esperienza professionale e delle scelte che lo hanno portato in rossonero.

Rebic è stato interpellato anche sul ruolo che dovrebbe avere in campo. Negli schemi di Marco Giampaolo il neo acquisto potrebbe essere una sorta di jolly, visto che in carriera è stato utilizzato in diverse posizioni dell’attacco.

Disponibile a tutto dunque l’ex Verona: “In carriera ho giocato molto spesso nel 4-3-3, come esterno offensivo. L’anno scorso invece ho giocato piuttosto come seconda punta. Sono pronto a tutto, ovviamente mi metterò a disposizione e deciderà l’allenatore”. 

Giampaolo ha ancora diversi dubbi su come schierare il suo attacco: in caso di conferma del modulo a ‘rombo’, Rebic potrebbe giocare al fianco di Piatek e avvicinarsi di più alla porta. Mentre se il Milan dovesse passare al tridente, per il croato si aprirebbe uno spazio come ala sinistra titolare.

Calhanoglu, fiducia da Giampaolo: ma serve un salto di qualità