Home Milan News Rebic, debutto in Verona-Milan: le valutazioni dei quotidiani

Rebic, debutto in Verona-Milan: le valutazioni dei quotidiani

I quotidiani sportivi hanno giudicato in maniera piuttosto differente la prestazione di Ante Rebic, ieri debuttante con la maglia del Milan.

Ante Rebic e Amrabat hellas verona milan
Ante Rebic e Sofyan Amrabat (©Getty Images)

Tanta curiosità ieri sera per quello che è stato il debutto assoluto ed ufficiale di Ante Rebic con la maglia del Milan, dopo il suo sbarco in rossonero del 2 settembre scorso.

Un tempo intero a disposizione per il croato, neo acquisto dall’Eintracht Francoforte. Per lui un vero e proprio ‘revival’ italiano contro l’Hellas, visto che Rebic nel 2016 giocò metà campionato proprio nelle fila del Verona.

Ottime cose individuali e qualche errore di concetto: così si può riassumere la gara giocata ieri da Rebic, inserito da mister Giampaolo al posto di un opaco Lucas Paquetà come ala sinistra nel 4-3-3 scelto come modulo alternativo.

I quotidiani sportivi odierni si sono divisi nel giudicare i 45 minuti di gioco di Rebic; positivo il voto della Gazzetta dello Sport, che ha assegnato un 6,5 al calciatore rossonero, bravo negli strappi in velocità ed a costringere Amrabat all’ammonizione.

Di tutt’altro avviso Tuttosport: solo un 5,5 come voto in pagella per Rebic, reo di aver subito una certa dose di emozione per l’esordio e di non aver mai acceso la luce in attacco.

Una via di mezzo infine il 6 assegnato dal Corriere dello Sport, che premia l’ex di turno per la regolarità con cui ha saltato l’uomo avversario spesso, pur non sfruttando un paio di occasioni invitanti nell’area veronese.

Hellas Verona-Milan, le reazioni social dei giocatori – FOTO