Marco Giampaolo ha confermato la soluzione in difesa, con l’inserimento di Andrea Conti dal 1′. Mentre ha minimizzato sul confronto con Paquetà.

giampaolo udinese milan
Marco Giampaolo (©Getty Images)

Mancano poco più di 24 ore al tanto atteso derby di Milano; il Milan sta preparando il match con la speranza di battere l’Inter e continuare il percorso di crescita.

Oggi in conferenza stampa Marco Giampaolo non ha nascosto qualche indicazione riguardo alla formazione che domani giocherà dal 1′ minuto contro i nerazzurri.

Mancherà Davide Calabria, ma al suo posto è ormai certa la presenza di Andrea Conti: “Domani giocherà, ha una chance importante. E’ un ragazzo che si sta allenando bene, è cresciuto rispetto a qualche mese fa. In fase difensiva sa di dover migliorare e sta lavorando tanto su questo, ci sono stati dei miglioramenti. Domani potrà dimostrare come sta”.

Dunque esclusa la possibilità di un passaggio alla difesa a tre, come ipotizzato ieri da alcuni inviati a Milanello; il modulo, almeno in difesa, resterà quello classico.

Giampaolo ha poi minimizzato riguardo al caso Lucas Paquetà, e al presunto confronto nervoso tra i due dopo la prova opaca di Verona: “Nessun confronto o nessun nervosismo, è stata una chiacchierata che ad arte, a voi piace ingigantire e strumentalizzare, soprattutto in vista del derby. Nulla di clamoroso”.

Il tecnico farà comunque affidamento a calciatori sereni, che abbiano il morale giusto per affrontare una gara così particolare e decisiva.

Rebic fu vicino all’Inter: ora vuole vincere il derby col Milan