Home Editoriali Hernandez, Bennacer e Leao devono giocare: Giampaolo che farà?

Hernandez, Bennacer e Leao devono giocare: Giampaolo che farà?

Theo Hernandez e Rafael Leao tra le poche note positive del derby Milan-Inter. Meritano di essere titolari, così come un Ismael Bennacer escluso ieri sera.

Milan Inter Leao
Rafael Leao in Milan-Inter (©Getty Images)

C’è ben poco da salvare e dal quale ripartire dopo il derby perso 2-0 contro l’Inter. Il Milan si è reso protagonista di una pessima prestazione e adesso è necessario voltare pagina. Giovedì si giocherà contro il Torino in trasferta e si tratta di un match con non poche insidie.

Sarà interessante vedere che scelte di formazione effettuerà Marco Giampaolo. Dalle prime quattro giornate di campionato sono emerse già alcune indicazioni. Finora è stato un po’ restio nell’affidarsi ai nuovi acquisti, ma probabilmente è venuto il momento di cambiare linea. I “vecchi” non danno garanzie particolari.

Torino-Milan: Giampaolo schiererà Hernandez, Bennacer e Leao?

Tra le novità auspicate per Torino-Milan c’è sicuramente l’inserimento di Theo Hernandez come terzino sinistro titolare. Ricardo Rodriguez non ha mai convinto ed è giunta l’ora di lanciare il francese, che ha superato i problemi fisici ed è pronto per giocare con continuità. L’ex Real Madrid ha caratteristiche diverse rispetto al compagno, può dare molto di più in fase offensiva. La squadra rossonera ha bisogno di più spinta dai propri terzini.

A centrocampo nelle ultime due partite c’è stato l’accantonamento di Ismael Bennacer a favore di Lucas Biglia. Giampaolo ha motivato la scelta spiegando la differenza di esperienza che c’è tra i due giocatori, ma la sensazione è che per giocare un certo tipo di calcio (più propositivo) l’algerino sia più idoneo. Ha più qualità da regista, palla al piede possiede una maggiore visione e una superiore propensione al gioco verticale. L’ex Lazio forse ha più abilità in interdizione e senso tattico, ma bisogna puntare su Bennacer adesso.

Per quanto riguarda l’attacco, nel derby Milan-Inter abbiamo visto spunti interessanti da Rafael Leao. La logica ci dice che debba essere confermato titolare a Torino giovedì. Il portoghese è forte fisicamente e veloce, sa saltare l’uomo e coi piedi ha fatto vedere di saper servire dei buoni assist ai compagni. Meriterebbe un’altra chance. Vedremo se Giampaolo sarà dello stesso avviso.

Milan-Inter, top & flop: lampi da Theo e Leao, bocciato Rodriguez