Maldini-Massara, colloquio con Giampaolo e i senatori: le ultime

Milan, confronto tra Paolo Maldini, Frederic Massara e il tecnico Marco Giampaolo. Ma i due dirigenti si sono poi intrattenuti anche con i senatori rossoneri. Le ultimissime da Milanello. 

Frederic Massara Paolo Maldini Milan
Massara e Maldini (Foto AC Milan)

Milan, faccia a faccia tra Marco Giampaolo e i dirigenti Paolo Maldini e Frederic Massara. Come racconta Tuttosport oggi in edicola, l’incontro è avvenuti ieri mattina a Milanello ed è durato circa mezz’ora, con toni sostanzialmente sereni.

Si è trattato infatti di un incontro costruttivo, dove nessuno dei tre ha alzato i toni o è andato in escandescenza. Le parti, piuttosto, hanno analizzato a mente lucida il momento della squadra, ampiamente insoddisfacente sotto tutti i punti di vista.

Il tema più dibattuto è stato quello legato alla prestazione della squadra. Perché un tracollo del genere non è giustificabile, così come non è ritenuta ammissibile la mancata reazione dopo il primo goal della Fiorentina. E prima di ogni discorso legato a moduli e movimenti, è l’anima che manca in questo Milan.

Genova diventa così l’ultima spiaggia per il tecnico abruzzese. Anche perché a Londra – quartier generale di Elliott – non sono affatto contenti di come stia andando la squadra. Quella incassata da Giampaolo è sì una fiducia reale, ma pro tempore e automatica solo con una vittoria a Marassi.

I dirigenti – rivela Tshanno poi avuto anche dei colloqui individuali con i giocatori più importanti dello spogliatoio, così da avere il polso della situazione anche a livello di squadra. Nel frattempo, sullo sfondo, è già iniziato il casting allenatore. E Rudi Garcia – conferma Tuttosport resta il nome in pole position in caso di ribaltone.

Milan, Giampaolo pensa a un tridente inedito: Piatek in panchina?