Home Milan News Genoa-Milan 1-2, video gol e azioni salienti: decide Kessie

Genoa-Milan 1-2, video gol e azioni salienti: decide Kessie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:58
genoa milan gol e sintesi video
Formazione del Milan contro il Genoa (©Getty Images)

Dopo tre sconfitte consecutive, il Milan ritrova finalmente la vittoria. Battuto 2-1 il Genoa con grande fatica. Sotto di un gol a fine primo tempo, i rossoneri l’hanno ribaltata nella ripresa.

Il Diavolo ritrova il successo dopo tre sconfitte di fila. Con questi tre punti Marco Giampaolo ritrova il sorriso e soprattutto guadagna tempo. L’ennesimo ko infatti sarebbe stato una condanna per il tecnico rossonero. Invece resta ancora in sella e ora ha la possibilità di lavorare due settimane in tutta tranquillità, con la speranza che, al rientro, tutto possa andare nel verso giusto. Ma è molto difficile.

Genoa-Milan, la sintesi della partita

Primi 45′ molto difficili per la squadra di Marco Giampaolo. Che, come ormai ci ha abituati, sorprende con l’impiego dal primo minuto di Giacomo Bonaventura. Tante critiche non per l’utilizzo dell’ex Atalanta, bensì per chi va a sostituire: Rafael Leao, l’uomo più in forma del momento. Jack gioca una buona gara, ma il Genoa è padrone del campo e del gioco. Tanta intensità, poi la rete di Lasse Schone: un calcio di punizione innocuo, ma la palla scivola dalle mani di Reina e si posa in porta. Il primo tempo si conclude sul risultato di 1-0.

Nella ripresa due cambi per Giampaolo: dentro Leao e Paquetà, fuori, ancora a sorpresa, Piatek e Calhanoglu. Subito il cambio di passo. Il brasiliano batte a sorpresa una punizione e trova Theo Hernandez, che arriva fino in fondo e, come ha provato in più occasioni, calcia da posizione defilata; errore di Radu e la palla va in rete. Dopo pochi minuti, c’è anche il gol del sorpasso che porta la firma di Franck Kessie, ovviamente su rigore.

Grande giocata di Leao su Biraschi che gli nega di andare in porta con un netto fallo di mano. Rigore e rosso per il difensore dopo il consulto di Mariani col VAR. Dal dischetto l’ivoriano non sbaglia. Milan avanti nel risultato e negli uomini, ma il Genoa non molla. Ci sono almeno due occasioni buone, poi Davide Calabria si fa espellere in maniera ingenua. In dieci contro dieci la partita resta equilibrata, fino all’ennesimo episodio del match.

Reina abbatte Kouamé e l’arbitro assegna il rigore (ma ci sono moltissimi dubbi su questa chiamata). Sul dischetto ci va ancora Schone che si ritrova davanti ancora Reina come in occasione del gol su punizione. Stavolta però a vincere è lo spagnolo, che neutralizza il tiro dagli undici metri del danese e salva il Milan, il risultato e probabilmente anche Giampaolo. Finisce così una partita ricca di emozioni. I rossoneri devono ripartire da qui.

Video highlights di Genoa-Milan

Genoa-Milan, Giampaolo: “Ho guadagnato tempo, devo giocarmelo bene”