Pioli al Milan: ingaggio e durata del contratto

Stefano Pioli ad un passo dal club rossonero: ecco quello che dovrebbe essere il contratto per l’allenatore ormai ex Inter e Fiorentina.

stefano pioli fiorentina milan
Stefano Pioli (©Getty Images)

Si attende solo l’annuncio: il Milan già oggi dovrebbe cambiare la guida tecnica, dando il benservito a Marco Giampaolo dopo soltanto sette giornate di campionato.

I rossoneri si affideranno quasi certamente a Stefano Pioli; dopo aver visto le difficoltà ad arrivare a Luciano Spalletti, ancora legato da un contratto oneroso con l’Inter, il tecnico emiliano è divenuto la prima scelta per prendere in mano le redini rossonere.

Intanto Gazzetta.it svela quelle che dovrebbero essere le cifre e anche i dettagli del contratto che Pioli in giornata potrebbe firmare.

Pioli dirà sì ad un biennale con il Milan: percepirà 1 milione netto nella sua prima stagione, ovvero da ottobre 2019 a giugno 2020, per poi veder salire il suo ingaggio fino a 1,5 milioni per la stagione 2020-2021. Possibile anche l’inserimento di un’opzione per il terzo anno.

L’intesa totale dovrebbe essere definita già nel pomeriggio odierno, quando Milan e Pioli si incontreranno per arrivare alla fumata bianca.

Record Giampaolo: è l’allenatore meno duraturo della storia del Milan