Home Milan News Nuovo San Siro, Antonello: “I prezzi dei biglietti non lieviteranno”

Nuovo San Siro, Antonello: “I prezzi dei biglietti non lieviteranno”

Alessandro Antonello, amministratore delegato dell’Inter, parla dei prezzi dei biglietti dello stadio che intende costruire assieme al Milan a San Siro.

Alessandro Antonello
Alessandro Antonello (©Getty Images)

Inter e Milan attendono novità dal Comune di Milano. A brevissimo deve arrivare la dichiarazione sul pubblico interesse del progetto stadio presentato. In caso di risposta positiva, i club potranno andare avanti. Altrimenti, ci sarà un problema.

La maggioranza dei tifosi sembra schierata a favore della costruzione del nuovo impianto, anche se lasciare lo storico Giuseppe Meazza non è facile. Tuttavia, a San Siro può prendere vita una nuova e moderna struttura che può permettere alle società di effettuare un salto di qualità economico e commerciale. I ricavi aumenterebbero sicuramente.

Una preoccupazione dei tifosi riguarda il prezzo dei biglietti. Il nuovo stadio avrà 60-65 mila posti e si teme che i club aumentino parecchio le tariffe attuali. Alessandro Antonello, amministratore delegato dell’Inter, oggi ha negato tale circostanza: «Il fatto di avere uno stadio da 60-65mila posti non significa incrementare i prezzi dei biglietti – riporta gianlucadimarzio.it -. Non andrà a discapito dei prezzi per i nostri tifosi, nessuno penserà mai di portare i biglietti che oggi sono accessibili a tutti a un livello inabbordabile. È un falso problema, utile solo per chi vuole strumentalizzare».

Antonello ha voluto rassicurare le tifoserie di Inter e Milan sul delicato argomento. Le spese già sono ingenti e pertanto non c’è bisogno di farle aumentare. Qualche piccolo aumento ce lo si aspetta, spesso funziona così, ma i club sanno che non possono spingersi oltre una certa soglia.

Milanello, buona notizia: Caldara torna ad allenarsi in gruppo