Home Calciomercato Milan Tuttosport – Milan, a gennaio possibile prestito per Conti

Tuttosport – Milan, a gennaio possibile prestito per Conti

Milan, possibile cessione a gennaio di Andrea Conti: come riferisce Tuttosport, si valuta un prestito secco per permettergli di ritrovare continuità e brillantezza. 

Andrea Conti, l'arbitro Doveri e Marcelo Brozovic
Andrea Conti, l’arbitro Doveri e Marcelo Brozovic (©Getty Images)

Davide Calabria e Andrea Conti: uno è di troppo. Così titola Tuttosport oggi in edicola. Come infatti riferisce il quotidiano, continuando di questo passo, il secondo è destinato a cambiare aria a gennaio.

Si tratterebbe però di un’uscita solo e unicamente in prestito secco, utile per ritrovare continuità e brillantezza. Un’ipotesi del resto valutata già nella scorsa estate, ma scartata dal diretto interessato che ha preferito di giocarsi le sue carte in rossonero.

Milan, Conti saluta a gennaio?

Ma adesso – rivela il quotidiano – lo scenario potrebbe concretizzarsi davvero, anche perché la situazione dell’ex Atalanta, nonostante il periodo certamente non brillante di Calabria, non è cambiata affatto nel frattempo. Anzi: si è dovuto accontentare delle briciole finora, oppure ha dovuto aspettare che la strada spianata, tipo contro l’Inter o come succederà alla prossima col Lecce per la nuova squalifica di Calabria.

Ma non c’è assolutamente rivalità tra i due.  Come raccontato anche dallo stesso Conti in un’intervista di quest’estate, c’è piuttosto un legame speciale tra le parti: “Siamo molto amici. Ci frequentiamo nella vita privata, se abbiamo bisogno di consigli di campo ce li chiediamo a vicenda. Non posso volergli male se gioca lui, e viceversa. Il nostro rapporto verrà sempre prima”.

E fu con queste parole, invece, che Conti lanciò un messaggio ben preciso nell’ultima sessione: nessun addio al Milan. Il vero obiettivo era quello di riprendersi il suo Diavolo:Davide arriva da una stagione importante, ma non mi sento inferiore a nessuno e voglio dimostrare che il Milan con me ha visto giusto. Qui vorrei passare tanti anni, se non addirittura chiudere la carriera. Intanto sono convinto: questo sarà il mio anno”.

Milan, Paquetá riparte mezzala. Ma con libertà