Home Calciomercato Milan Leão-Barça, il Milan e gli agenti non hanno riscontri

Leão-Barça, il Milan e gli agenti non hanno riscontri

Milan, gli occhi del Barcellona su Rafael Leão: è questa l’indiscrezione giunta direttamente dalla Spagna. Ecco cosa riferisce in merito La Gazzetta dello Sport oggi in edicola. 

Franck Kessie e Rafael Leao AC Milan
Franck Kessie e Rafael Leao (©Getty Images)

Rafael Leão-Barcellona, non ci sarebbero conferme al momento. Il Milan, almeno, non ne ha. Come infatti riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, al club rossonero non risulta di un interesse blaugrana per la giovane stella rossonera.

L’indiscrezione è giunta dalla Spagna, ma non troverebbe riscontro nemmeno con gli agenti del giocatore. Giusto riportare la reale versione dei fatti, ma in fondo – evidenzia la GdS – non ci sarebbe nemmeno da meravigliarsi troppo.

Milan, l’ascesa di Leão e le prime voci di mercato 

Il nome di Leão, infatti, può già essere accostato ai grandi club europei senza il rischio di brutte figure. L’età e le doti lo rendono uno dei più interessanti talenti del nuovo panorama calcistico mondiale, e non è un caso che il Diavolo si sia aggrappato proprio nel recente momento buio.

Quando serviva un quid di personalità e spessore tecnico, ecco che subentra l’ex Lilla: non i veterani rossoneri, ma quell’impavido 19enne pagato quest’estate 35 milioni di euro. Il più giovane dell’attuale rosa a disposizione di Stefano Pioli, eppure colui che ha provato a togliere le castagne dal fuoco con Marco Giampaolo.

E allora ecco che non sarebbe troppo una novità. Ecco perché il CorSport – a differenza della rosea – più abbraccia quest’ipotesi giunta dalla Catalogna. Ma in ogni caso il talento lusitano è blindato da un contratto quinquennale con un ingaggio da 2 milioni di euro, e con ulteriori bonus che potrebbero portare ulteriori proventi fino a 2.5/2.7 milioni.

Nel frattempo Pioli sta già studiando come valorizzarlo al meglio, e il giocatore non vede l’ora. “Sono cresciuto come un topolino per diventare un leone”, ha postato di recente sui social. Una frase che ne evidenzia l’umiltà ma anche l’enorme ambizione. E ora che ha rotto il ghiaccio, è pronto a portare questo Milan sulle spalle.

Equilibrio e talento: Pioli vara il suo Milan