Home Milan News Ancelotti-De Laurentiis, è rottura? I milanisti sognano il ritorno

Ancelotti-De Laurentiis, è rottura? I milanisti sognano il ritorno

Nervi tesi fra Ancelotti e De Laurentiis per gli ultimi risultati del Napoli. Possibile divorzio a fine anno. I milanisti sognano il ritorno!

ancelotti addio al napoli? i milanisti sognano il ritorno
Carlo Ancelotti (©Getty Images)

Un inizio di stagione ricco di alti e bassi per il Napoli. La città si aspettava qualcosa in più, così come il presidente Aurelio De Laurentiis, che non ha apprezzato gli ultimi risultati negativi. Fra questi la sconfitta interna col Cagliari e il pareggio in Belgio col Genk.

I partenopei nelle ultime tre di campionato hanno vinto a fatica col Brescia, al San Paolo, e poi hanno pareggiato a Torino coi granata prima della sosta. Risultati che hanno portato tanto malumore intorno all’ambiente azzurro, in festa soltanto un mese fa per la vittoria in Champions League contro i campioni d’Europa del Liverpool. Invece qualcosa è andato storto e Carlo Ancelotti è considerato il principale colpevole.

Ancelotti, addio al Napoli? I tifosi del Milan sperano

Il tecnico è sotto accusa per le scelte di formazione: finora ha proposto nove schieramenti diversi, non ha un modulo fisso e non ha valorizzato alcuni nuovi acquisti; fra questi c’è soprattutto Hirving Lozano, l’arrivo più costoso dell’era De Laurentiis. Stando alla Gazzetta dello Sport, dopo il Genk c’è stata una telefonata fra presidente e allenatore. Nessun litigio o altro, ma è evidente che le parti non sono allineate.

Ecco perché si parla già di un possibile divorzio a fine stagione. Ancelotti, in comune accordo con il club, potrebbe pensare di andar via se non dovesse riuscire ad ottenere determinati risultati. De Laurentiis gli chiede di lottare fino alla fine per lo scudetto, ma ad oggi Juventus e Inter sono già lontane 6 e 5 punti. Sembrano pochi, ma considerata la caratura delle avversarie è complicato recuperare posizioni.

I tifosi del Milan hanno accolto con entusiasmo queste indiscrezioni perché sognano il ritorno di Carletto sulla panchina rossonera. Da qui ai prossimi mesi tutto può succedere, quindi la situazione è da tener d’occhio, ma è chiaro che l’arrivo dell’attuale allenatore del Napoli è molto difficile. Lo stipendio è alto, le aspirazioni del tecnico pure. Un matrimonio difficile ma non impossibile.

Milan, emissari per Vignato: il Chievo fissa il prezzo