Home Milan News Elliott-Milan, cessione dopo l’ok allo stadio? Arriva la smentita ufficiale

Elliott-Milan, cessione dopo l’ok allo stadio? Arriva la smentita ufficiale

Gordon Singer
Gordon Singer (foto acmilan.com)

Molti sono convinti che il fondo Elliott Management Corporation venderà il Milan dopo l’ok alla costruzione del nuovo stadio. C’è chi vede il progetto sul nuovo San Siro come l’occasione per valorizzare il club e cederlo a una cifra che oggi non potrebbe essere richiesta.

Ma dalla società rossonera una smentita in merito all’ipotesi di una cessione del Milan. Questa la risposta netta rilasciata ad affaritaliani.it: «Assolutamente no». L’hedge fund fondato da Paul Singer ha fatto sapere di non volersi liberare del Diavolo se i piani sul nuovo impianto sportivo dovessero concretizzarsi.

Ovviamente non ci si poteva aspettare una risposta differente oggi. Solo il tempo dirà se effettivamente Elliott Management Corporation darà il via libera alla cessione del club in seguito all’ok sullo stadio. Voci su potenziali acquirenti non mancano, ma sono sempre state smentite trattative e offerte negli ultimi mesi.

L’hedge fund americano prima o poi venderà il Diavolo, ma solo quando avrà raggiunto un valore veramente elevato. Da quando ha preso le redini della società ci ha messo centinaia di milioni per coprire le perdite e dare un po’ di stabilità finanziaria. Ovviamente l’idea per il futuro è di fare una buona plusvalenza, però oggi risulta difficile dire quando l’operazione si potrà concretizzare.

Resta (Poli.Mi): “Impossibile ristrutturare il Meazza per questi motivi”