Home Milan News Tuttosport – Milan-Inter, nuovo stadio: la palla passa a Sala

Tuttosport – Milan-Inter, nuovo stadio: la palla passa a Sala

Inter e Milan attendono le decisioni del Consiglio e della Giunta Comunale di Milano sul progetto stadio. Il sindaco Giuseppe Sala avrà un ruolo importante.

beppe sala sindaco di Milano
Giuseppe Sala (©Getty Images)

Inter e Milan stanno dialogando con le istituzioni per convincerle a dare il via libera al progetto stadio. E’ previsto un investimento da circa 1,2 miliardi di euro che riqualificherebbe l’area di San Siro.

Oltre al nuovo impianto sportivo, il piano prevede la realizzazione di un distretto multifunzionale che consenta di vivere la zona 365 giorni l’anno. Il tutto con un basso impatto ambientale. Verranno realizzate apposite aree verdi. Un progetto eco-sostenibile che ha bisogno dell’ok del Comune di Milano per essere realizzato. Poi toccherebbe ai club decidere se affidarlo allo studio Populous o a Manica-Cmr Sportium.

News Milan Inter, nuovo stadio: decisiva la Giunta Comunale

La Conferenza dei Servizi ha esaminato il masterplan presentato da Inter e Milan a luglio, dando un parere sostanzialmente positivo sullo studio di fattibilità messo sul tavolo dai club. Un assenso condizionato, però. Ci sono aspetti ai quali prestare attenzione: volumetrie, inquinamento acustico, impatto ambientale, viabilità, costo dei biglietti e anche il futuro del Giuseppe Meazza.

Il parete tecnico è stato valutato dal Consiglio Comunale di Milano, all’interno del quale sono iniziate le discussioni e i rappresentati delle società hanno avuto modo di confrontarsi coi consiglieri. Diversi sono contrari al progetto di Inter e Milan, ma c’è anche un fronte aperto al sì.

Filippo Barberis, capogruppo del Partito Democratico, si è così espresso nell’ultima riunione: «Inter e Milan sono una delle varianti per cui questa città è conosciuta nel mondo. Noi stessi ci eravamo posti come obiettivo la valorizzazione dell’area oggetto del progetto». Un’apertura ai club, che però dovranno probabilmente attendere fine ottobre per quanto concerne la pronuncia del Consiglio Comunale sulla “pubblica utilità” del progetto che sembrava prevista per il 24. Lo spiega oggi il quotidiano Tuttosport.

Si tratterà di un indirizzo per la Giunta Comunale, quini il parere positivo dei consiglieri non basterà a Inter e Milan. La partita rimarrebbe aperta e sarebbe il sindaco Giuseppe Sala a proseguire i dialoghi con i club sui punti più spinosi del progetto. Era stato proprio il primo cittadino di Milano a voler chiamare in causa il Consiglio sulla questione e si vedrà restituita la palla a breve.

Dopo l’approfondimento tra società calcistiche e Giunta, comunque il tema tornerebbe sul tavolo dei consiglieri per un voto definitivo. Inter e Milan vogliono realizzare il proprio progetto a San Siro, spingono per evitare di dover traslocare altrove. Il piano B sarebbe Sesto San Giovanni, ma anche il Comune sa prendersi la responsabilità di “cacciare” le squadre da Milano è molto grande. Rinunciando pure a investimenti da oltre 1 miliardo che riqualificherebbero l’area in questione.

Milan, qualificazione in Europa obbligatoria per risalire