Home Milan News Kessie, Hernandez e Biglia: 10 curiosità statistiche di Milan-Lecce

Kessie, Hernandez e Biglia: 10 curiosità statistiche di Milan-Lecce

Il Milan questa sera ospiterà il Lecce a San Siro, per il posticipo dell’8.a giornata di Serie A. Di seguito 10 curiosità statistiche sulla sfida tra rossoneri e giallorossi. 

Biglia e Theo Hernandez
Lucas Biglia e Theo Hernandez (acmilan.com)

Alle 20:45 sfida a San Siro valida per il posticipo dell’8.a giornata di Serie A, Milan-Lecce. L’esordio nei rossoneri per Stefano Pioli, subentrato la settimana scorsa all’esonerato Marco Giampaolo.

Il cambio in panchina più “veloce” della storia del club. Stasera la squadra, a prescindere dalle scelte societarie relativamente all’allenatore, dovrà vincere e convincere per tornare a risalire in classifica. Di seguito 10 curiosità statistiche – riportate dai colleghi di acmilan.com – sulla sfida tra rossoneri e giallorossi:

1) Il Milan ha vinto tutte le ultime otto partite casalinghe contro il Lecce: tra le squadre attualmente in Serie A, solo contro il Cagliari i rossoneri vantano una striscia di successi più lunga (14).

2) Il Milan non ha trovato il gol solo in uno dei 15 confronti di campionato giocati a San Siro contro il Lecce: nello 0-0 del gennaio 1994. I rossoneri, inoltre, hanno segnato almeno due reti in tutte le ultime nove gare interne contro il Lecce: 27 nel parziale.

3) Nessuna squadra ha schierato più giocatori del Milan (23) in questa Serie A, mentre soltanto Brescia e Inter (19) ne hanno utilizzati meno del Lecce (20).

4) Il 67% delle reti rossonere è arrivato da calcio piazzato, la percentuale più alta nella Serie A 2019/20. Di contro, il Lecce è la formazione che ha incassato più reti (13 su 15) su azione.

5) Il Diavolo proverà a ritrovare brillantezza offensiva contro un avversario che concede molto: il Lecce, infatti, è l’unica formazione a non aver mai tenuto la porta inviolata in questo campionato.

Milan-Lecce: le statistiche sui singoli

6) Krysztof Piątek ha esordito nel nostro paese in un Genoa-Lecce di Coppa Italia, nell’agosto 2018, realizzando un poker di reti in soli 37′ di gioco. Finora Krzysztof ha segnato al 73% (16 su 22) delle squadre affrontate in Serie A: solo Quagliarella (85%) e Ronaldo (80%) hanno fatto meglio nelle ultime due stagioni. Dal suo esordio in Serie A, l’attaccante polacco è il giocatore che ha realizzato la prima rete del match più volte nei cinque maggiori campionati europei: 14, comprese le due di questa stagione.

7) Theo Hernández ha preso parte a due gol – una rete e un assist – nelle quattro gare disputate in rossonero: una partecipazione in meno rispetto a quelle dell’intera scorsa stagione nella Liga (una marcatura, due passaggi vincenti).

8) Lucas Biglia è l’unico giocatore del Milan ad essere già stato allenato da Pioli in Serie A: per lui 48 presenze in due stagioni con la Lazio, con sette reti realizzate e cinque assist vincenti.

9) La prossima sarà la gara numero 100 da titolare di Kessié con il Milan in tutte le competizioni. Tra i giocatori attualmente in rosa, Franck è il terzo miglior marcatore dei rossoneri (13, al pari di Piątek e Çalhanoğlu), dietro soltanto a Bonaventura (31) e Suso (23).

10) Bilancio in perfetta parità per Stefano Pioli contro il Lecce: una vittoria, un pareggio e una sconfitta, alla guida di Chievo e Bologna. Pioli ha ottenuto due vittorie, due pareggi e due sconfitte nei suoi sei esordi in panchina in Serie A; gli ultimi tre di questi debutti li ha giocati a San Siro.