Tuttosport – Suso, l’entourage chiede l’aumento dell’ingaggio

Il rinnovo del contratto di Jesus Suso è un capitolo rimasto in sospeso. Difficile arrivare ad un accordo, viste le recenti prestazioni del giocatore.

Jesus Suso
Jesus Suso (©Getty Images)

Doveva essere uno dei trascinatori del Milan, invece Jesus Suso in questo momento è tra i più deludenti giocatori della squadra. Il suo rendimento stagionale è veramente negativo.

Nelle otto partite di campionato disputate finora non ha realizzato alcuna rete e ha servito solamente un assist-gol (ad Hakan Calhanoglu contro il Brescia). Oltre ai numeri, anche le prestazioni testimoniano il pessimo stato di forma dello spagnolo. Troppi gli errori commessi in quella che dovrebbe essere la sua specialità, ovvero la fase offensiva. Più volte ha sbagliato passaggi e dribbling. E scarso è stato pure l’apporto alla fase difensiva.

Un Suso irriconoscibile se pensiamo che esattamente un anno fa aveva segnato 2 gol e servito ben 6 assist. Certamente le sue giocate sono ormai abbastanza conosciute dagli avversari, che lo hanno studiato e dunque sanno neutralizzarlo meglio. Tuttavia, da lui ci si aspetta maggiore imprevedibilità e un’incisività maggiore in attacco.

Ad oggi risulta impensabile che il Milan possa rinnovargli il contratto. Il quotidiano Tuttosport spiega che da mesi l’entourage del calciatore lavora ad un aumento dell’ingaggio rispetto ai circa 3 milioni di euro percepiti attualmente. Il rendimento visto in queste partite non giustifica affatto alcun tipo di premio economico.

Anzi, se Suso non si rilancerà nelle prossime settimane, non va neppure esclusa una cessione nella sessione invernale del calciomercato. Lo spagnolo dovrà anche stare attento a non perdere il posto da titolare. Stefano Pioli per Roma-Milan sta già pensando ad una sua esclusione della formazione iniziale all’Olimpico.

Milan, tifosi arrabbiati con Suso: circola l’hashtag #SusoOut