River Plate, Martinez Quarta proposto al Milan: le ultime

Le ultime notizie di calciomercato rivelano che al Milan è stato offerto Lucas Martinez Quarta, gioiello del River Plate finalista della Copa Libertadores 2019.

Lucas Martinez Quarta
Lucas Martinez Quarta (©Getty Images)

Il nome di Lucas Martinez Quarta è stato accostato al Milan già nel corso dell’ultima sessione estiva del calciomercato. Si tratta di uno dei giovani talenti sudamericani che il club sta monitorando.

Il 23enne di Buenos Aires è un difensore centrale ed è cresciuto nel settore giovanile del River Plate. Ha fatto tutta la trafila nel vivaio fino ad arrivare alla prima squadra dei Millonarios, riuscendo a diventare un titolare della difesa. Anche ieri sera nella semifinale di ritorno di Copa Libertadores contro il Boca Juniors è partito dall’inizio.

Calciomercato Milan, Martinez Quarta sogna la maglia rossonera

Martinez Quarta è fiero di indossare una maglia prestigiosa come quella del River Plate, ma come tutti i giocatori sudamericani sogna un futuro in Europa. E se continuando a confermarsi su buoni livelli di rendimento, il suo approdo nel vecchio Continente non tarderà troppo.

Secondo quanto rivelato da Fabrizio Romano, giornalista di Sky Sport, a calciomercato.com il talento argentino sarebbe stato offerto al Milan e lui stesso si sarebbe proposto. Desidera vestire la maglia rossonera, ma ha anche altre proposte. Tra i club più attivi nel cercare di acquistarlo c’è il Villarreal, che in estate ci ha provato senza successo. E pure altre squadre della Liga lo seguono.

Il Milan al momento ha detto no all’ingaggio di Martinez Quarta, dato che il pacchetto dei centrati difensivi è al completo adesso. Stefano Pioli ha finalmente a disposizione Mattia Caldara, che comunque avrà bisogno di tempo per arrivare al 100% della condizione fisica e poter giocare con continuità. Gli dovrà essere dato del minutaggio graduale per aiutarne il reinserimento.

Per gennaio appare difficile che il Milan intavoli una trattativa con il River Plate. Ogni eventuale discorso sarà rinviato alla prossima finestra estiva del calciomercato. Nel frattempo, però, il difensore centrale nato a Buenos Aires potrebbe accasarsi altrove.

De Laurentiis: “Milan modesto col Lecce, ma esaltato dai giornali”