Sala: “Nuovo San Siro, spero nel sì ma senza demolizione”

Nuovo San Siro, il sindaco Giuseppe Sala prende posizione sul progetto di Milan e Inter. Ecco le parole in vista del decisivo Consiglio Comunale di domani. 

Giuseppe Sala
Giuseppe Sala (©Getty Images)

Milan, sì al pubblico interesse ma con limitazioni. Come riferisce il Corriere della Sera, è questa la posizione che il sindaco Giuseppe Sala ha preso pubblicamente in vista del Consiglio Comunale di domani sul nuovo San Siro.

Il quotidiano riporta infatti alcune sue dichiarazioni. Presente all’incontro “World To Plat. Sindaci e consoli in campo nella partita dell’integrazione” al centro sportivo Sant’ Ambrogio, il primo cittadino si è infatti espresso così: Mi auguro che il Consiglio comunale dia un giudizio positivo, ovviamente con i limiti che ritiene opportuni“. 

La priorità del Comune è salvare l’attuale stadio dalla demolizione: “E’ difficile accettare le volumetrie richieste. E credo che in aula ci sia condivisione per tentare di salvare il vecchio San Siro. Credo che il voto possa essere bipartisan e auspico che sia così”. 

Come evidenzia il CorSera, sono diversi i paletti in questione. Oltre al contenimento delle volumetrie, c’è la richiesta di maggiori oneri e di più verde e la necessità che il Comune mantenga la regia. Ma non solo: il nuovo impianto dovrà accessibile alle tasche di tutti, quindi non con costi non eccessivi dopo la realizzazione. Inoltre si chiedono garanzie sulla tenuta dell’operazione ma anche sulla realizzazione della cittadella dello sport.

CorSera – Milan, Roma a pezzi: rinascita o si affonda definitivamente