Nuovo San Siro, comunicato Milan e Inter: “Rispetteremo i tempi”

Milan e Inter hanno diramato un comunicato ufficiale per commentare l’ok del Consiglio Comunale di Milano per il progetto nuovo stadio. 

Bandiere Milan e Inter a San Siro
Bandiere Milan e Inter a San Siro (©Getty Images)

Il Consiglio Comunale di Milano ha dato l’ok per la realizzazione del nuovo impianto. Sono stati 27 i consiglieri ad essersi espressi favorevolmente, 11 i contrari e 7 gli astenuti. Tuttavia, si tratta di un sì condizionato per i due club.

La mozione della maggioranza impegna il Comune di Milano ad evitare l’abbattimento dell’attuale stadio Giuseppe Meazza. Il prossimo step coinvolgerà la Giunta Comunale, con la quale Inter e Milan dovranno trovare un accordo sul piano complessivo previsto per l’area di San Siro.

Repubblica – Nuovo Stadio, il valore del Milan aumenta

Sì al progetto nuovo stadio: la nota congiunta di Milan e Inter

Oggi Milan e Inter si sono espressi in una nota congiunta – riportata da calcioefinanza.it – per commentare l’ok del consiglio comunale al progetto: “AC Milan e FC Internazionale Milano accolgono positivamente la notizia della approvazione dell’Ordine del Giorno da parte del Consiglio Comunale di Milano.

Nel riconoscere il Pubblico Interesse alla “Proposta di Fattibilità Tecnico Economica” per la riqualificazione dell’area di San Siro presentato dai Club, si apprezza come sia stata recepita la visione dei Club di offrire alla città di Milano un nuovo stadio con elevati standard di eccellenza e un nuovo distretto al servizio dei cittadini.

I Club confidano che la Giunta Comunale recepisca l’assenso espresso dal Consiglio, risolvendo – nell’espressione del pubblico interesse che chiuderà questa fase istruttoria – tutti i temi fondamentali che ancora necessitano di essere chiariti per poter assicurare ai Club la fattibilità e sostenibilità economica del progetto, come la ri-funzionalizzazione di parte del Meazza e le volumetrie accessorie correlate al nuovo stadio.

AC Milan e FC Internazionale Milano continuano il percorso di confronto con tutti gli attori coinvolti, Istituzioni e cittadini, nella necessità di rispettare i tempi prospettati nella Proposta”.

Rossi (sottosegretario Lombardia): “Olimpiadi 2026, a San Siro cerimonia d’apertura”