Home Milan News Milan, tocca a Biglia: contro la Lazio è la sua partita

Milan, tocca a Biglia: contro la Lazio è la sua partita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:48

Il regista argentino dei rossoneri tornerà titolare oggi contro la Lazio, squadra nella quale si mise in mostra nel campionato italiano.

Biglia e Peroti
Lucas Biglia e Diego Perotti (©Getty Images)

La cabina di regia è uno dei maggiori crucci del Milan di oggi. I rossoneri vantano due calciatori, piuttosto diversi per caratteristiche, che possono ambire a quel ruolo.

Ma sia Lucas Biglia che Ismael Bennacer fino a questo momento hanno deluso le aspettative. Troppo compassato e prevedibile il primo, istintivo e decisamente immaturo il secondo, anche se le loro qualità tecniche appaiono indiscutibili.

Oggi, in vista di Milan-Lazio, toccherà di nuovo a Biglia, che si è seduto in panchina contro la Spal giovedì scorso. Una sorta di staffetta che mister Stefano Pioli sembra costretto a fare, per trovare l’uomo a cui dare maggiore fiducia in questo delicato ruolo.

Biglia, come scrive la Gazzetta dello Sport, vivrà con un certo sentimento questo match: in Italia è stato lanciato proprio dalla Lazio, squadra della quale è stato anche capitano e che ha deciso di lasciare nel 2017, proprio per la chiamata del Milan dell’allora proprietà cinese.

Il problema è che Biglia non ha mai dimostrato dalle parti di San Siro quelle qualità tecniche e da leader assoluto che invece aveva fatto apprezzare a Roma: troppi infortuni, prestazioni sotto tono e anche i mugugni del pubblico milanista che finora non lo ha mai esaltato troppo.

Oggi sarà la sua partita: da ex di turno dovrà giocare al massimo delle proprie potenzialità, con motivazioni assolute. A 33 anni Biglia deve dimostrare di poter essere ancora utile al Milan e di meritarsi la fiducia di chi lo conosce da anni, come mister Pioli.

Crisi alle spalle, Pioli ci crede: “Milan, puoi fare il grande salto”