Home Milan News Sky – Milan, Pioli prova il 3-4-2-1: Rodriguez e Conti titolari

Sky – Milan, Pioli prova il 3-4-2-1: Rodriguez e Conti titolari

News Milan: Stefano Pioli va verso un cambio modulo per Juventus-Milan di domenica sera. Ecco il 3-4-2-1 provato oggi in allenamento.

Ricardo Rodriguez torna titolare
Ricardo Rodriguez (©Getty Images)

Il Milan va verso un cambio modulo. Un’idea già anticipata e ampiamente analizzata nel corso di ieri. Oggi riportata anche da Sky Sport 24.

Stefano Pioli ha provato il 3-4-2-1 che potrebbe schierare domenica sera in Juventus-Milan. Di seguito la probabile formazione rossonera con il nuovo modulo provato oggi in allenamento a Milanello da mister Pioli:

  • Modulo 3-4-2-1: Donnarumma; Duarte, Romagnoli, Rodriguez; Conti, Bennacer, Paquetà (Krunic), Hernandez; Suso, Piatek, Calhanoglu.

In difesa, come detto, si gioca in tre. Alessio Romagnoli è l’unico che al momento dà maggiori garanzie, dunque la sua presenza è indubbia. Giocherebbe al centro. Alla sua destra Leo Duarte, vista l’indisponibilità di Musacchio e le non garanzie fisiche di Mattia Caldara.

E alla sua sinistra potrebbe spuntare una vecchia conoscenza dei rossoneri, che da diverse settimane è relegato in panchina: Ricardo Rodriguez. Lo svizzero la scorsa stagione ha dimostrato di poter essere all’altezza di giocare da terzo centrale di sinistra, ma l’esperimento difesa a tre è stato presto accantonato da Gattuso. Ora potrebbe trovare più spazio. I concetti tattici li possiede, e magari potrebbe prendersi le sue rivincite.

Il 3-4-2-1 di Pioli: pronto per Juventus-Milan

Gli esterni a disposizione di Pioli sono fondamentalmentre tre, con due posti disponibili. Davide Calabria e Andrea Conti si giocherebbero il posto sulla destra, con Conti più avvantaggiato visto che in quel ruolo è stato devastante con l’Atalanta segnando anche diversi gol. Ma attenzione a Fabio Borini, nel caso i due sopracitati rendessero male (per usare un eufemismo) come accaduto ultimamente.

A sinistra Theo Hernandez, ovviamente. Liberato quasi completamente da compiti difensivi, coperto da Rodriguez alle sue spalle. I due centrocampisti davanti la difesa dovrebbero essere Ismael Bennacer e Rade Krunic, anche se prima del bosniaco oggi è stato provato Lucas Paquetà. Kessie indietro nelle gerarchie, al momento.

A perdere il posto, dall’inizio, potrebbe essere proprio Paquetà. Il brasiliano però è tra i giocatori con maggiore qualità della rosa, ma ciò non toglie che possa fare la differenza da subentrato, anzi. Piatek e Leao si giocheranno il posto da centravanti, con il polacco in vantaggio per domenica.

Hakan Calhanoglu sulla sinistra, anche se come detto, il turco svarierà su tutto il fronte per lasciare libero spazio a Hernandez. Sulla destra ancora Jesus Suso titolare, recuperato dall’infortunio.

La scelta coraggiosa di Pioli

Un cambio modulo che – dicevamo – potrebbe essere provato già domenica sera contro la Juventus in trasferta. Una partita nella quale il Milan dovrà provare a uscire senza ossa rotte, e magari provare a dare una svolta – tanto attesa ormai da settimane – alla propria stagione.

Cambiare modulo in una partita così importante e difficile, potrebbe essere un rischio. Ma il mister ha dimostrato di avere le spalle forti per prendersi certe responsabilità. I giocatori crdono nello staff del tecnico parmigiano.