Home Milan News Milan, suggestione Ancelotti per l’estate: lo scenario 

Milan, suggestione Ancelotti per l’estate: lo scenario 

Milan, Paolo Maldini sogna il ritorno di Carlo Ancelotti in rossonero: in uscita dal Napoli, tutto dipenderà da tre fattori. 

napoli sconfitto dal cagliari
Carlo Ancelotti (©Getty Images)

Carlo Ancelotti e il Milan, sta prendendo corpo una clamorosa suggestione dietro le quinte rossonere. L’indiscrezione, già circolata ieri, trova conferme nelle colonne di Tuttosport oggi in edicola.

Secondo il quotidiano, sarebbe l’indimenticabile rossonero la nuova idea di Paolo Maldini per l’estate. Anche perché ormai, dato l’attuale caos all’ombra del Vesuvio, appare chiaro che non sarà più l’allenatore del Napoli per la prossima stagione,

In realtà – evidenzia Ts – non è nemmeno sicuro che resto sulla panchina azzurra già in questa stagione, dato che Aurelio De Laurentiis potrebbe optare per una scelta clamorosa. Ci sarebbe anche una dead-line a tal proposito: ossia il 10 dicembre prossimo, quando il Napoli si giocherà la qualificazione Champions contro il Genk.

E chissà che Milan-Napoli non possa smuovere in anticipo le acque. L’allenatore emiliano – ricorda il quotidiano – era già stato corteggiato in un paio di occasioni da Adriano Galliani, ma ora ci sarebbe Maldini a rivolerlo a Milanello.

L’attuale Dt rossonero lo considera infatti il tecnico ideale per la rinascita del club, ma tutto dipenderà da Stefano Pioli. Perché se quest’ultimo dovesse centrare l’ormai miracolosa impresa relativa al 4° posto, sarebbe poi davvero complicato mandarlo via in estate.

Inoltre bisognerà vedere se a fine stagione Maldini sarà ancora al suo posto, poiché dovrà risponderne con Elliott in caso di stagione fallimentare, e soprattutto cosa ne pensa Ancelotti in tutto ciò. Il sentimento rossonero è immutabile e indelebile, ma proprio per questo, quindi, di certo non vorrebbe macchiare il suo ricordo vincente. L’unico modo per provare a convincerlo sarebbe affidandogli una squadra all’altezza.

Gazzetta – Milan, alleato Demiral: accetterebbe il trasferimento