Home Calciomercato Milan Biglia, chance in Milan-Napoli: ma il futuro è già deciso

Biglia, chance in Milan-Napoli: ma il futuro è già deciso

Sabato prossimo al rientro dalla sosta giocherà Lucas Biglia in Milan-Napoli. Ma il futuro del regista argentino con i rossoneri pare ormai già deciso. 

Lucas Biglia Milan
Lucas Biglia (©Getty Images)

Il Milan sabato prossimo al rientro dalla sosta ospiterà il Napoli a San Siro, e dovrà farlo senza due titolari. Diffidati, e poi ammoniti contro la Juventus, Ismael Bennaccer e Hakan Calhanoglu non ci saranno.

E proprio davanti la difesa da regista, sarà Lucas Biglia a sostituire Bennacer. Sin qui l’argentino è stato quasi sempre la riserva dell’algerino, eccetto per la prima partita d’esordio di Stefano Pioli contro il Lecce. Da quell’errore, spazio a Bennacer che tra alti e bassi, è riuscito meritatamente a conquistarsi il posto.

Sempre in panchina Biglia nelle ultime partite, e adesso avrà – salvo sorprese – una nuova chance per riscattarsi dai precedenti errori. Contro il Napoli non sarà facile, visto che parliamo di un’altra squadra dalle grandi qualità tecniche e che spesso gioca anche sulla trequarti.

Montolivo, la moglie: “Grande uomo, non ti pieghi alle bassezze altrui”

Futuro al Milan già deciso per Biglia

Al di là del fatto che Pioli sarà obbligato a farlo giocare da titolare sabato prossimo contro il Napoli, il futuro al Milan di Lucas Biglia “ha le partite contate”. Infatti è alquanto improbabile che nel corso delle prossime settimane gli venga rivisto il contratto.

Nessun incontro per il rinnovo è in agenda a Casa Milan tra l’agente di Biglia e la dirigenza rossonera. Dunque rimarrà intatta la scadenza del contratto a giugno 2020. Per Biglia questa sarà l’ultima stagione con il Milan, e da febbraio in poi avrà già modo di valutare nuove possibilità contrattuali.

Diversi i motivi per i quali in via Aldo Rossi non rinnoveranno a Biglia: anzitutto l’anagrafe, Lucas è un classe 1986, il prossimo gennaio compirà 34 anni; poi le prestazioni sono state parecchio negative; e non per ultimi, motivi economici visto che guadagna 3,5 milioni di euro.

Brasile, Paquetà: maglia numero 10 contro l’Argentina