Home Calciomercato Milan Milan, l’agente di Deulofeu apre al ritorno: la situazione 

Milan, l’agente di Deulofeu apre al ritorno: la situazione 

Milan e Gerard Deulofeu: reali possibilità per un ritorno? Ecco com’è la situazione dopo l’apertura dell’agente nelle ultime ore. 

Gerard Deulofeu
Gerard Deulofeu (©Getty Images)

Non solo Zlatan Ibrahimovic, potrebbe esserci anche un ex pronto a tornare in casa Milan: Gerard Deulofeu. In rossonero nel 2017, l’esterno spagnolo convinse anche sul piano tecnico ma ritornò al Barcellona poiché mancarono le condizioni per il riscatto. Negli ultimi mesi il Diavolo ci ha anche riprovato, ma la richiesta del Watford ha sempre frenato la società.

Ora è stato direttamente l’agente ad aprire un nuovo spiraglio. Intervenuto ieri in merito, Alberto Botines si è infatti espresso così: “un giorno potrebbe tornare bisognerà vedere come si evolveranno le cose. I tifosi rossoneri gli scrivono sui social: vogliono un suo ritorno a Milano. A Gerard piace la Serie A e il calcio italiano: non escludo che nel futuro qualcosa possa succedere”. 

Milan-Deulofeu, la reale situazione

Come riferisce Tuttosport oggi in edicola, detto così potrebbe significare tutto e niente. Ma si sa quanto siano importanti le mezze frasi nel mondo del calcio, e se da una parte c’è la disponibilità del giocatore, dall’altra c’è l’esigenza del Milan di rinforzare l’organico data una situazione critica.

Potrebbe così essere un’arma in più per provare a spaccare le partite, soprattutto considerando le qualità indiscusse e la conoscenza del calcio italiano. Certo: l’acquisto vero – evidenzia il quotidiano – sarebbe Ibrahimovic, ma servirebbero comunque altri elementi utili per puntellare in tutto e per tutto la squadra di Stefano Pioli.

Il problema piuttosto è la richiesta del Watford, tra i 20 e i 25 milioni di euro. L’opzione del prestito, già valutata lo scorso gennaio, non appare percorribile. E a blindare il calciatore c’è pure un contratto fino al 2023, il che complica abbastanza lo scenario.

L’’impressione – si legge – è che il procuratore abbia voluto gettare un segnale, in attesa di capire come lo prenderanno entrambe le parti. Ma solo in presenza di una reciproca disponibilità la trattativa potrebbe davvero decollare. Il Milan, volendo, ha diversi elementi che potrebbero finanziare l’operazione: da Davide Calabria a Samuel Castillejo passando da Ricardo Rodriguez a Frank Kessie.

Milan, proposta per Ibrahimovic e pressing per Demiral: la strategia