Home Calciomercato Milan Milan, proposta per Ibrahimovic e pressing per Demiral: la strategia

Milan, proposta per Ibrahimovic e pressing per Demiral: la strategia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:55

Milan, Zlatan Ibrahimovic e Mehdi Demiral: come assicura La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, è questo il doppio obiettivo del Milan per gennaio. La società si muove a fari spenti: di seguito i dettagli. 

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic e Mehdi Demiral, è questo il doppio obiettivo di mercato del Milan per gennaio. Lo assicura La Gazzetta dello Sport oggi in edicola. Un doppia corsia che potrebbe essere supportata da tre cessioni: Frank Kessie, Ricardo Rodriguez e Fabio Borini.

Come rivela il quotidiano, il Diavolo si è deciso: proverà l’assalto a Ibra che si è nel frattempo svincolato dal Los Angeles Galaxy. E da quanto filtra dal suo entourage, verranno esaminate tutte le proposte e la decisione finale arriverà entro metà dicembre.

Milan, tre carte per convincere Ibrahimovic

Il Milan, a fari spenti e tenendo la bocca ben cucita sull’argomento, sta preparando il terreno per l’operazione. Si attende il sì del giocatore, e In via Aldo Rossi contano di riuscirci giocandosi tre carte. Prima opzione: offrirgli un ruolo assolutamente centrale e da leader, proprio come piace al campione svedese.

Seconda: metterlo di fronte a una nuova sfida stimolante in questo finale di carriera, ossia metterlo a guida di un gruppo giovanissimo che dovrà far maturare e portare il più in alto possibile in classifica. Infine l’aspetto economico: garantirgli uno stipendio all’altezza, con un contratto base di sei mesi ma potrebbe anche prolungarsi a diciotto.

Ibra – rivela la GdS – non è l’unica pista per l’attacco: Zvonimir Boban e Paolo Maldini avrebbero anche altre opzioni a disposizione, ma nessuna avrebbe un effetto curante come lo svedese in grado di infiammare una piazza depressa e uno spogliatoio smarrito come quelli rossoneri.

Per quanto riguarda invece la difesa, c’è il ritorno di fiamma per il difensore turco già trattato in estate. E dopo una prima parte di stagione in cui Demiral ha giocato solo 90 minuti, i rapporti di forza potrebbero cambiare. La Juventus, dall’altra parte, non aspetta altro per poter aprire il discorso relativo a Gianluigi Donnarumma.

Gazzetta – Proposto Rakitic al Milan: la risposta dei rossoneri