Home Calciomercato Milan Sportmediaset – Milan-Napoli, sfida anche per Ibrahimovic

Sportmediaset – Milan-Napoli, sfida anche per Ibrahimovic

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:42

Sabato Milan e Napoli si affronteranno sul campo di San Siro in campionato, ma la sfida tra i due club si allarga anche al calciomercato e riguarda pure Zlatan Ibrahimovic.

zlatan ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic deve ancora scegliere la squadra del suo futuro. C’è grande attesa di capire se il 38enne svedese tornerà a giocare in Serie A oppure se andrà altrove.

In queste settimane si parla soprattutto di tre opzioni in Italia: Bologna, Milan e Napoli. Il club emiliano sta facendo di tutto per assicurarsi l’attaccante, puntando molto sull’amicizia che lo lega a Sinisa Mihajlovic oltre che su un’offerta economica che deve essere necessariamente all’altezza di uno come Ibra. Scegliere la maglia rossoblu avrebbe qualcosa di decisamente romantico, una bella storia.

Calciomercato Milan, duello col Napoli anche per Ibrahimovic

Secondo quanto riportato oggi da Sportmediaset, c’è sicuramente apprezzamento da parte di Ibrahimovic per il corteggiamento deciso del Bologna. Tuttavia, il calciatore sta prendendo tempo per “stanare” le altre due pretendenti italiane: Milan e Napoli.

Il caso vuole che sabato a San Siro la squadra di Stefano Pioli sfiderà proprio quella di Carlo Ancelotti. Tra i club c’è un duello che va dal campo al calciomercato. Entrambi stanno pensando a Zlatan come rinforzo per il calciomercato di gennaio 2020. Non stanno ancora dando un affondo deciso, però valutano concretamente la possibilità di ingaggiarlo.

Ibrahimovic sarà svincolato, visto che è in scadenza il suo contratto con i Los Angeles Galaxy e non lo rinnoverà. Dal gennaio qualsiasi società può tesserarlo a parametro zero, corrispondendogli ovviamente uno stipendio che difficilmente potrà essere molto basso. Lo svedese è nel finale della sua carriera e con il suo agente Mino Raiola ovviamente mira a soddisfare alcune richieste economiche prima del ritiro.

Da quanto trapelato, il Milan preferirebbe offrire un contratto fino a giugno 2020. La proprietà Elliott Management Corporation e l’amministratore delegato Ivan Gazidis sono sempre un po’ restii a prendere giocatori di età avanzata. Anche se si tratta di Zlatan, il discorso non sembra cambiare. Nelle prossime settimane ci saranno novità. Ibra dovrebbe prendere una decisione verso metà dicembre.

Mirabelli consiglia il Napoli: “Prendi Kessie, il colpo del secolo”