Home Milan News Milan, da Torres a Piatek: il problema gol è vecchio 

Milan, da Torres a Piatek: il problema gol è vecchio 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:25

Milan e la crisi del goal: un problema di vecchia . Da Zlatan Ibrahimovic in poi, infatti, il Diavolo ha avuto solo problemi lì davanti. La lista dei giocatori passati in rossonero. 

piatek ac milan
Krzysztof Piatek (©Getty Images)

Il Milan e la crisi del goal: un problema eterno. Così lo definisce il Corriere dello Sport oggi in edicola. Come infatti evidenzia il quotidiano, la difficoltà nell’incidere lì davanti non risale di certo soltanto a questa stagione.

E’ piuttosto un problema che va avanti da tempo, da dieci anni circa. E’ infatti dall’addio di Zlatan Ibrahimovic che i rossoneri soffrono sotto quest’aspetto. L’attacco di quella stagione, quella dell’ultimo scudetto, era caratterizzato da Ibra appunto più Filippo Inzaghi, Alexandro Pato, Antonio Cassano e Ronaldinho ceduti a gennaio e Robinho. Come evidenzia il CorSport oggi in edicola, è esattamente da quel momento che è iniziato il declino.

L’ultimo dopo Ibrahimovic ad aver superato quota 30 in campionato è stato Carlos Bacca, che nelle 70 presenze totali ha messo il sigilli ben 31 volte. Ma è seguita una rapida involuzione, con un addio necessario e senza grossi rimpianti tra le parti. Situazione simile per Mario Balotelli, con 27 reti in 63 presenze totali.

Poi tanti altri giocatori che non hanno mai lasciato il segno: Nikola Kalinic con 6 goal, Alessandro Matri con 2, Mbaye Niang con 8 in 67 presenze, André Silva con 2, Luiz Adriano con 4 reti e addirittura Fernando Torres, Maxi Lopez e Alessio Cerci con una sola gioia personale.

Poi c’è Gonzalo Higuain, il più eclatante di tutti: preso dalla Juventus per far la differenza, il Pipita è durato solamente 6 mesi. Tempo di sei reti in 15 presenze. Quando poi il vero bomber era stato trovato, con un incontenibile Krzysztof Piatek con 30 goal stagionali, ecco che ci risiamo. Quasi una maledizione.

Donnarumma, futuro in bilico. Lui si definisce legatissimo al Milan