Home Calciomercato Milan Ibrahimovic al Milan | Pedullà rivela le cifre dell’offerta

Ibrahimovic al Milan | Pedullà rivela le cifre dell’offerta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:47

CALCIOMERCATO MILAN IBRAHIMOVIC | Pedullà, esperto di mercato, ha rivelato le cifre dell’offerta del Milan a Ibrahimovic.

offerta milan per ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Il Milan sta facendo sul serio per Zlatan Ibrahimovic. L’incontro di oggi con Mino Raiola, seppur nato per ragioni diverse, ne è una prova. I rossoneri lo rivogliono: Paolo Maldini forse ha convinto Elliott Management che è l’unica soluzione per dare senso a questa stagione del Diavolo. Lo svedese aiuterebbe la squadra quanto meno a credere in un posto Champions.

Secondo il giornalista Alfredo Pedullà, esperto di calciomercato, il Milan ha fatto la sua prima offerta per Ibrahimovic: ok alla richiesta di contratto fino al 2021, quindi di 18 mesi come aveva chiesto il giocatore, e proposti 10 milioni totali di ingaggio. Una cifra alta ma accettabile per le casse della proprietà americana. Che vuole salvare il salvabile di questa stagione e l’acquisto di Ibrahimovic fa parte del piano. Raiola, che ha incontrato oggi il club, ha riferito al giocatore. Che adesso dovrà dare una risposta. Il Milan pressa, e anche la moglie Helena, innamorata di Milano da sempre.

DALL’INGHILTERRA: IBRAHIMOVIC TORNA IN PREMIER LEAGUE

Calciomercato Milan, a Ibrahimovic la decisione

Pedullà sottolinea come tutte le altre interessate, cioè Bologna, Napoli, Ajax e Malmo, ora stiano aspettando alla finestra nuovi sviluppi. Ibra ha ottenuto un’apertura importante da parte del Milan. Che invece aveva accolto con diffidenza questa possibilità nei giorni scorsi. Il ritorno era cosa fatta lo scorso anno grazie ad un’operazione ben imbastita da Leonardo, ma Ivan Gazidis ed Elliott in quel caso si erano opposti. Adesso invece la posizione della proprietà sembra più morbida e Maldini e Boban vogliono approfittarne.

Sta a Zlatan adesso decidere se accettare la proposta dei rossoneri o meno. A 38 anni un contratto del genere non è cosa da poco. Ma se ti chiami Zlatan Ibrahimovic è chiaro che tutto assume una valenza diversa. Lo svedese in Major League Soccer ha dimostrato di poter fare ancora la differenza. Ora vuole mettersi alla prova e sfidare se stesso: potrebbe a quest’età competere ancora ad alti livelli? La Serie A lo chiama, il Milan è pronto ad accoglierlo a braccia aperte. Tutto dipende da lui. E intanto occhio a Mourinho, che lo ha già telefonato qualche settimana fa. Il Tottenham può inserirsi.

MENDES, SUMMIT CON BOBAN PER ANDRE’ SILVA