Home Calciomercato Milan Calciomercato Milan | Dall’Inghilterra: Ibrahimovic torna in Premier League

Calciomercato Milan | Dall’Inghilterra: Ibrahimovic torna in Premier League

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:29

In Inghilterra sono convinti: Ibrahimovic raggiungerà Mourinho al Tottenham. E con lui anche un altro giocatore accostato al Milan.

ibrahimovic mourinho tottenham
Zlatan Ibrahimovic e José Mourinho (©Getty Images)

Ha fatto molto rumore la notizia dell’esonero di Mauricio Pochettino dal Tottenham. In mattinata è stato annunciato anche il suo successore: José Mourinho. Che, quasi dopo un anno dall’addio dal Manchester United, torna in panchina e ancora in Premier League. Si tratta del terzo club in Inghilterra dopo i Red Devils e il Chelsea (allenato due volte). E adesso i tabloid si sono subito scatenati in tema calciomercato.

Secondo quanto scrive il Daily Star, in Inghilterra sono convinti che il portoghese convincerà Zlatan Ibrahimovic a firmare per gli Spurs. I due hanno un grandissimo rapporto, maturato prima all’Inter (nella stagione 2008-2009) e poi proprio al Manchester United: lo svedese scelse i Red Devils soprattutto per la presenza in panchina dello Special One. Le loro strade si sono separate lo scorso anno quando Ibra ha deciso di andare ai Los Angeles Galaxy; Mourinho ha lasciato Manchester soltanto qualche mese dopo. E chissà se adesso le loro strade non possano incrociarsi ancora.

SPORTITALIA – STIPENDIO IBRAHIMOVIC: LE RICHIESTE DI ZLATAN

Calciomercato Milan, Mourinho tenta Ibrahimovic

Come detto, in Inghilterra sono certi che Ibrahimovic tornerà da Mourinho in Premier League, al Tottenham. Gli Spurs hanno bisogno di un aiuto per risalire la classifica: in queste prime dodici giornate hanno racimolato la miseria di quattordici punti e sono lontanissimi dalle prime posizioni in classifica. Zlatan potrebbe dare una mano e formare una coppia d’oro con Harry Kane; a Londra poi troverebbe altri campioni come Son, Eriksen, Lamela, Alli e altro. Per lui potrebbe essere una bella sfida. A 38 anni avrebbe ancora modo di misurarsi con un campionato di altissimo livello e dare una mano a uno dei suoi allenatori preferiti. Insieme ad Ibrahimovic, Mou punta anche Nemanja Matic, altro giocatore accostato ai rossoneri di recente.

Una voce, quella che arriva dai tabloid inglesi, che di certo non fa piacere al Milan, né alle altre squadre interessate. Sinisa Mihajlovic sogna di averlo al Bologna, ma è il Diavolo la meta più probabile dovesse decidere di tornare in Italia. Si era parlato anche di un possibile ritorno all’Ajax o addirittura al Malmo, ma anche in questo caso, come per il Bologna, si tratta di opzioni molto complicate. Non è da escludere anche un colpo di scena, come il ritiro oppure una meta mai pensata prima. Ibrahimovic non è solito a lasciare tutti di stucco, in campo e fuori.

INCONTRO MINO RAIOLA-MILAN PER IBRAHIMOVIC: TRATTATIVA AVVIATA

Raiola incontra il Milan

Intanto oggi, proprio sul fronte Ibrahimovic, sono arrivate notizie importanti direttamente da Casa Milan. Infatti Mino Raiola, agente dell’attaccante svedese, ha incontrato la società di via Aldo Rossi, quindi Paolo Maldini, Frederic Massara e probabilmente anche Zvonimir Boban. Il primo argomento sono stati Alessio Romagnoli e Jesus Suso: l’agente italo-olandese ha avvisato il club che ha preso le loro procure. D’ora in avanti, quindi, per rinnovi o altro, si tratterà ancora con lui. I due sopra citati vanno ad aggiungersi a Giacomo Bonaventura e Gianluigi Donnarumma, entrambi nella scuderia di Raiola. E c’è anche Ibrahimovic.

Probabilmente le parti hanno provato ad abbozzare il discorso sull’attaccante svedese, che ha già annunciato l’addio ai Los Angeles Galaxy. In giornata sono uscite le prime indiscrezioni: Sportitalia ha parlato di una richiesta di 10 milioni per un contratto da 18 mesi, mentre per Sky Sport c’è un evidente problema ingaggio ma le parti si riaggiorneranno sulla questione. Insomma, la strada è aperta e qualche possibilità c’è. Chiaramente c’è bisogno di un sacrificio, da una parte e dall’altra. Il Milan ci ragiona e Maldini spera in un’apertura di Elliott Management, che resta scettica. Ibrahimovic però è una chance per provare a dare un senso alla stagione rossonera.

IL MILAN SI MUOVE: BOBAN INCONTRA MENDES