Bonaventura torna all’antico: titolare nel tridente d’attacco

Il centrocampista Giacomo Bonaventura, probabile titolare stasera contro il Napoli, torna in un ruolo che anni fa gli ha portato molto bene.

Giacomo Bonaventura Milanello
Giacomo Bonaventura (Foto AC Milan)

Stasera, secondo i ben informati, sarà la grande occasione di Giacomo Bonaventura di mettersi finalmente in mostra dopo mesi di attesa e calvario.

Il centrocampista del Milan è rimasto fermo per quasi tutto l’anno solare, per colpa della delicata operazione alla cartilagine del ginocchio effettuata a novembre 2018. E’ rientrato in estate, ma ha dovuto gradualmente recuperare ritmo e forma prima di potersi dichiarare a disposizione.

Bonaventura stasera contro il Napoli dovrebbe giocare dal 1′ minuto: sarà titolare come ala sinistra nel tridente d’attacco, completato da Piatek e Suso.

Una sorta di ritorno alle origini per il numero 5 del Milan, che proprio nella sua prima stagione in rossonero, appena acquistato dall’Atalanta, trovò spazio e continuità da esterno sinistro d’attacco.

Era il 2014-2015 e Pippo Inzaghi lo schierò spesso in quella posizione che, a livello di numeri e prestazioni, lo fece diventare un intoccabile del Milan. In campionato Bonaventura si esibì con 33 presenze e 7 reti, un bottino encomiabile che lo portò anche ad indossare la maglia della Nazionale maggiore.

Era un calciatore nel pieno della forma e ricco di entusiasmo, tra i pochi a salvarsi in quel Milan dallo scarso rendimento generale. Oggi Jack deve dimostrare di essere tornato a buoni livelli: basterà la sua verve e l’attaccamento alla maglia rossonera per fare bella figura contro il Napoli?

Caos Napoli, De Laurentiis prepara la multa da 2 milioni e mezzo