Bennacer, adesso continuità in regia. Biglia non convince

Milan, riecco Ismael Bennacer: assente col Napoli per squalifica, l’algerino ora è chiamato alla titolarità e alla continuità. Nel frattempo arriva un altro grande riconoscimento dall’Africa.

bennacer squalificato
Ismael Bennacer (©Getty Images)

Ismael Bennacer, da miglior giocatore della Coppa d’Africa a uno dei 30 candidati per il premio di giocatore dell’anno. Aspettando di imporsi anche col Milan, continua la cavalcata del regista algerino nel suo continente.

E come evidenzia Tuttosport oggi in edicola, con i suoi soli 20 anni, è uno dei più giovani candidati della premiazione. Concorrerà con giocatori del calibro di Kalidou Koulibaly, Sadio Mané, Riyad Mahrez e Mohamed Salah.

Nel frattempo gli tocca imporsi in casa Diavolo, in una missione che stava anche centrando prima della squalifica che gli è costata la partita col Napoli. Dopo un inizio ad altalena con Marco Giampaolo, l’ex Empoli ha ritrovato fiducia e smalto con Stefano Pioli.

Complice anche un rendimento tutt’altro che soddisfacente di Lucas Biglia, Bennacer ora è chiamato alla titolarità e soprattutto alla continuità. La sua corsa ripartirà già domenica in trasferta contro il Parma, cercando di non doverla interrompere più da qui al termine della stagione. Finora risulta tra i promossi estivi insieme a Theo Hernandez e Rude Krunic, aspettando i rimandati Léo Duarte, Rafael Leão e Ante Rebic.

Ora è ballottaggio Bonaventura-Calhanoglu. Milan favorevole al rinnovo