Del Piero punge Cristiano Ronaldo: “Gesto non bello in Juventus-Milan”

Alessandro Del Piero
Alessandro Del Piero (©Getty Images)

Ha fatto discutere il comportamento di Cristiano Ronaldo dopo la sostituzione in Juventus-Milan nella penultima giornata di campionato. Infatti, il campione portoghese è rientrato direttamente nello spogliatoio e poi ha lasciato l’Allianz Stadium.

CR7 non ha accettato la scelta di Maurizio Sarri, che lo ha tolto perché la sua prestazione non era positiva. Il club bianconero ha deciso di non prendere provvedimenti disciplinari, però era ovvio che quella condotta fosse oggetto di discussioni. Un fuoriclasse non dovrebbe agire in quella maniera quando viene sostituito.

Alessandro Del Piero, leggenda della Juventus, in un’intervista al quotidiano spagnolo AS ha commentato quell’episodio che ha visto Cristiano Ronaldo protagonista in negativo: «Lasciare lo stadio prima della fine della partita non è bello o adatto a un giocatore della sua qualità e comportamento. Tuttavia, non conta il gesto, che non è positivo, ma il suo modo di comportarsi ogni giorno. Cristiano è un grande professionista ed è per questo che i suoi compagni di squadra lo rispettano molto».

Da una parte Del Piero evidenzia che la condotta di CR7 non è stata esemplare, dall’altro fa notare che comunque è importante che quotidianamente lui si comporti bene in allenamento. Solitamente il portoghese è un professionista senza quasi macchie, però capita a volte di andare sopra le righe…

Gol segnati e tiri in porta: i pessimi numeri del Milan