Bonaventura vuole convincere il Milan e rinnovare il contratto

Giacomo Bonaventura ha l’obiettivo di guadagnarsi il rinnovo di contratto in scadenza a giugno 2020. Il Milan sta dialogando con l’agente Mino Raiola.

giacomo bonaventura milan
Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

Giacomo Bonaventura non pensa affatto di lasciare il Milan. Anzi, tramite buone prestazioni vuole guadagnarsi il rinnovo del contratto. La scadenza è fissata per giugno 2020 e dunque i prossimi mesi saranno decisivi.

Jack contro il Napoli è tornato titolare ed è stato protagonista di un’ottima prova. Sua la rete del pareggio rossonero, un bellissimo tiro di destro che ha fulminato Alex Meret. Si è sfogato con un’esultanza che ha mostrato quanto ci tenesse a ritrovare la via del gol.

Un primo passo per riprendersi un posto nella formazione base del Milan e magari provare a convincere Roberto Mancini a considerarlo per la Nazionale. Senza dimenticare il già citato rinnovo di contratto, già oggetto di dialogo con Mino Raiola. L’agente è in contatto con il club rossonero per discutere di più giocatori e tra questi c’è Bonaventura.

Il 30enne centrocampista offensivo si trova bene a Milano, è attaccato alla maglia e i tifosi lo apprezzano. Se riuscirà a confermarsi sui livelli visti contro il Napoli a San Siro, certamente la società gli offrirà il prolungamento. Una decisione definitiva, probabilmente, verrà presa tra qualche mese. Bisognerà vedere se Jack avrà continuità anche dal punto di vista fisico, dato che ha avuto diversi infortuni in queste stagioni.

News Milan, Elliott pensa a una rivoluzione? Spunta l’idea Ralf Rangnick