Milan, Pioli recupera i pezzi: a Parma con Bennacer e Suso

MILAN VERSO PARMA PIOLI / Borini e Castillejo verso la guarigione e pronti a mettersi a disposizione. Torna anche Calhanoglu dalla squalifica

torino milan bennacer
Ismael Bennacer (©Getty Images)

Il Milan recupera i pezzi. Stefano Pioli per la delicata trasferta di Parma, in programma domenica allo stadio Tardini alle ore ore 15.00, riavrà a disposizione tutto l’attacco. Suso si è infatti messo alle spalle i problemi intestinali che lo hanno messo ko pochi minuti prima del calcio d’inizio della sfida contro il Napoli e sarà in campo dall’inizio. L’esterno ex Liverpool, ad oggi, sembra, infatti, l’unico certo del posto anche con i rientri di Samu Castillejo e Fabio Borini. Entrambi corrono verso il recupero e quasi certamente torneranno a disposizione del mister ma al massimo siederanno in panchina così come Ante Rebic, che non ha convinto ancora una volta contro il Napoli.

Sulla fascia sinistra torna a disposizione Hakan Calhanoglu, che ha scontato la squalifica. Il turco però non è certo del posto: l’ottima prestazione di Bonaventura potrebbe portare Pioli a puntare ancora sull’ex Atalanta. Per il numero 10 si prospetta o l’ennesimo cambio di ruolo – potrebbe essere schierato da mezzala al posto di un non convincente Paquetà – o accomodarsi in panchina. Anche al centro dell’attacco è tutto ancora in divenire con Piatek che torna a rischiare il posto: Leao scalpita e potrebbe esserci lui dal primo minuto.

CorSera – Risposta Ibrahimovic, Milan infastidito dall’attesa 

Parma-Milan: Pioli non ha dubbi in difesa

Se in attacco è ancora tutto molto in alto mare, ci sono pochi dubbi negli altri reparti. La difesa va verso la conferma con Conti, Musacchio, Romagnoli e Theo Hernandez davanti a Gigio Donnarumma. A centrocampo Biglia torna ad accomodarsi in panchina, facendo spazio a Bennacer, che ha scontato la squalifica. Krunic, sempre più titolare, giocherà ancora al posto di Kessie, sempre più riserva. Pioli dunque recupera i pezzi per una trasferta che sarà importante per il suo futuro. Vincere per allontanare la zona retrocessione e i fantasmi di un nuovo clamoroso esonero.

Le probabili formazioni di Parma-Milan

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Barillà, Hernani; Kulusevski, Gervinho, Sprocati.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Theo; Paquetà (Calhanoglu), Bennacer, Krunic; Suso, Piatek (Leao), Bonaventura.

Calciomercato Milan, da Borini a Rebic: esterni in uscita