Home Calciomercato Milan Milan, occasione Lo Celso: Mourinho lo scarica, Castillejo nella trattativa

Milan, occasione Lo Celso: Mourinho lo scarica, Castillejo nella trattativa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:18

CALCIOMERCATO MILAN OCCASIONE LO CELSO | L’argentino potrebbe non essere riscattato dal Tottneham. Con il portoghese nemmeno un minuto giocato

lo celso tottenham
Giovani Lo Celso (©Getty Images)

Non decolla la stagione di Giovani Lo Celso. Il centrocampista argentino, sbarcato a Londra in estate per vestire la maglia del Tottenham, potrebbe non guadagnarsi la conferma. Per il calciatore, che ha dovuto fare i conti anche con un infortunio, è arrivato solo un gol, in Champions League contro la Stella Rossa ma soprattutto parecchia panchina. Con l’arrivo di Mourinho le cose potrebbero addirittura peggiorare.

Affare Milan-Ibrahimovic: l’impatto sul bilancio rossonero

Nelle due partite con il portoghese l’ex Real Betis non è mai sceso in campo, scaldando la panchina negli oltre 180 minuti giocati. Una situazione che andrà monitorata nelle prossime giornate e che stando a quanto riporta Estadio Deportivo, potrebbe portare il Tottenham a rinunciare al riscatto del calciatore.

Giovani Lo Celso potrebbe così presto diventare un’occasione di calciomercato per molte squadre. Il classe 1996 è certamente un profilo che farebbe comodo al Milan: i rossoneri sono a caccia di giocatori giovani e di qualità. Caratteristiche queste, che l’ex Real Betis ha già mostrato di possedere contro i rossoneri in Europa League, la passata stagione, andando a segno sia in Spagna che a San Siro.

Calciomercato Milan, Castillejo chiave per Lo Celso

Il prezzo del cartellino di Lo Celso non è certo basso ma il Milan potrebbe giocarsi una carta per far calare le pretese del Betis. Difficile che Suso possa accettare un trasferimento al Real ma un profilo come quello di Castillejo, che tanto bene ha fatto in Spagna, potrebbe certamente interessare ai biancoverdi. E’ certamente solo una suggestione, un’idea di calciomercato. Se Lo Celso dovesse far ritorno al Real, la concorrenza per il Milan non sarebbe certo poca. L’argentino, infatti, la scorsa estate era finito nel mirino di club con disponibilità economica importante. In Italia il calciatore è stato accostato a Juventus e Napoli, all’estero all’Atletico Madrid di Simeone, sempre molto attento ai talenti argentini.

Musacchio apre a Ibrahimovic: “Sempre positivo avere grandi giocatori”