Home Milan News A Parma ci pensa Theo Hernandez: il Milan torna a vincere

A Parma ci pensa Theo Hernandez: il Milan torna a vincere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:54
Theo Hernandez Kulusevski Parma Milan
Theo Hernandez e Dejan Kulusevski (©Getty Images)

Oggi pomeriggio allo stadio Ennio Tardini si è disputato il match Parma-Milan, valido per la 14ª giornata del campionato Serie A 2019-2020.

La squadra di Stefano Pioli è riuscita a vincere 1-0, grazie alla rete decisiva di Theo Hernandez all’88’. Il terzino arrivato dal Real Madrid ha trovato il gol per regalare 3 punti fondamentali ai rossoneri. Una partita non facile per il Diavolo, che ha spesso faticato quando si trovata sulla trequarti e doveva finalizzare.

Serie A, Parma-Milan 0-1: cronaca e risultato finale

Il Milan inizia forte, al 2′ Piatek serve bene Calhanoglu che calcia di prima intenzione col destro in area mancando la porta non di molto. Al 5′ ottimo cross dalla sinistra di Calhanoglu per il colpo di testa di Romagnoli, che da posizione favorevole manda alto e sciupa un’altra chance. I rossoneri giocano con aggressività e personalità.

All’8′ un tentativo di Piatek viene respinto in area da Brugman. Al 14′ Darmian si inserisce bene alle spalle di Theo Hernandez, ma sul suo cross non c’è nessun compagno pronto a calciare verso la porta di Donnarumma. Un minuto dopo ottima palla di Suso per l’inserimento in area di Kessie, il cui cross basso viene deviato provvidenzialmente in corner.

Al 21′ Suso ci prova dalla distanza col sinistro, ma il pallone termina ampiamente fuori. Tre minuti dopo tiro improvviso in diagonale di Kessie dall’interno dell’area, bravo Sepe a deviare in corner. Al 24′ Piatek di testa non riesce a deviare bene verso la porta su cross di Suso, palla fuori. Un minuto dopo Parma pericoloso con Gervinho, che però si allunga il pallone al momento decisivo in area rossonera.

Lo staff medico del Milan viene chiamato in causa prima per Calhanoglu e poi per Kessie, entrambi riescono a tornare in campo. Al 33′ Romagnoli decisivo sul tocco di Hernani che aveva superato Donnarumma. Sul ribaltamento di fronte Sepe riesce a deviare sul tiro-cross potente di Calhanoglu da posizione defilata. Al 37′ cross di Hernandez dalla sinistra, Bonaventura ci prova in scivolata senza inquadrare la porta.

Al 43′ buona azione rossonera, Bonaventura viene liberato al tiro dal limite ma il Parma mura e si salva. L’arbitro Valeri concede due minuti di recupero e quasi allo scadere Kucka ha un’occasione in area del Milan, ma calcia male un diagonale. Il risultato è di 0-0 dopo il primo tempo allo stadio Ennio Tardini.

A inizio ripresa pericoloso il Parma, con Gervinho che arriva davanti a Donnarumma e si fa ipnotizzare da Gigio. Viene segnalato fuorigioco, ma comunque il Milan ha rischiato. Tanto possesso palla e poche occasioni. Al 56′ Calhanoglu ci prova col destro dalla distanza, però Sepe è pronto alla parata. I ragazzi di Pioli faticano a trovare sbocchi quando arrivano sulla trequarti e sbilanciandosi rischiano qualche contropiede avversario.

Al 60′ Suso di sinistro manca di poco la porta con un tiro rasoterra a incrociare appena dentro l’area. Al 64′ Pioli toglie un deludente Piatek e inserisce Rafael Leao. Al 71′ invece tocca a Krunic sostituire Kessie. Poco dopo Musacchio decisivo nell’intervenire in scivolata deviando il tiro-cross di Kulusevski in area rossonera. Al 74′ Calhanoglu spreca malamente un contropiede, sbagliando l’assist per Leao.

Il Milan non riesce a creare pericoli, nonostante l’inserimento di un attaccante come Leao. Il Parma risponde colpo su colpo, cercando di sfruttare gli spazi lasciati liberi dagli avversari. Al 78′ da una situazione di calcio piazzato Musacchio si rende insidioso con un tiro-cross al volo che si spegne sul fondo.

All’82’ chance per Calhanoglu, che in area col sinistro non riesce a calciare forte e trova Sepe pronto alla parata. Il turco poteva fare molto meglio nella posizione in cui si trovava. Un minuto dopo botta mancina di Suso dalla distanza, Sepe respinge.

All’88’ gol di Theo Hernandez, che con l’esterno sinistro batte Sepe! L’ex Real Madrid fortunato nel rimpallo, però questa rete è pesantissima: Milan avanti 1-0 a Parma. L’arbitro Valeri concede tre minuti di recupero, la squadra di casa di riversa in avanti alla ricerca del pareggio. Ma i rossoneri reggono e tornano alla vittoria!