Milan, Pioli: “Bonaventura scelta obbligata. Ecco perché ho messo Kessie”

Pioli ha parlato in conferenza stampa dopo Parma-Milan, ecco la sua risposta alle nostre domande nella sala dell’Ennio Tardini

Stefano Pioli AC Milan
Stefano Pioli (©Getty Images)

Stefano Pioli non può che essere soddisfatto oggi per ParmaMilan, sicuramente la miglior partita dei suoi. Oltre alla prestazione stavolta è arrivato anche il risultato, che porta la firma di Theo Hernandez. Il terzino francese ha segnato al minuto 87 anche grazie ad una fortunata e clamorosa carambola.

In conferenza stampa MilanLive.it ha avuto la possibilità di fare una domanda all’allenatore nella sala dello stadio Tardini. Gli abbiamo chiesto di Giacomo Bonaventura, autore di un’ottima prestazione anche da centrocampista, e del perché ha preferito Franck Kessie a Rade Krunic dal primo minuto. Di seguito le risposte del mister:

Bonaventura a centrocampo scelta obbligata. E’ un giocatore intelligente e può giocare ovunque. Sia da esterno che da interno di centrocampo. Per caratteristiche dell’avversario, ho preferito Kessie a Krunic“.

In ogni caso il Milan deve fare i conti con un evidente problema in attacco. Alla domanda su Ibra, Pioli dribbla così: “Nella lista dei desideri c’è di parlare in modo positivo e in negativo. Se la squadra ha prodotto tanto, vuol dire che anche gli attaccanti hanno fatto bene“. Insomma, il mister non ne vuole sapere di parlare di Ibrahimovic. Ma una trattativa sotto banco c’è. E lui stesso spera che possa andare a buon fine.

PARMA MILAN 0-1: PAGELLE, TABELLINO E VOTI

PARMA MILAN 0-1: GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA