Milan, Pioli: “C’è amarezza, è mancata precisione. Piatek in crescita” 

Milan-Sassuolo 0-0: il commento di Stefano Pioli nel post partita di San Siro. Nonostante la prestazione positiva, il tecnico mastica amaro per la grande occasione sprecata per l’umore e la classifica. 

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©Getty Images)

Milan-Sassuolo 0-0, è mancato solo il colpo di grazia ieri a San Siro. Il Diavolo ha infatti creato una quantità industriale di palle goal, ma senza finalizzare a dovere e con la giusta cattiveria.

Nel bicchiere mezzo pieno – evidenzia La Gazzetta dello Sport – ci sono la crescita atletica e le idee di gioco sempre più convincenti. Stefano Pioli, tuttavia, sembra guardare più all’altra prospettiva che a questa: “C’è amarezza perché vincere ci avrebbe dato ulteriore fiducia e avrebbe migliorato la classifica, ma non possiamo e non dobbiamo rassegnarci all’idea di costruire un volume di gioco così imponente senza riuscire a segnare almeno un gol”.

Bisogna migliorare la mira ma non solo: “Dobbiamo migliorare sotto il punto di vista tecnico, ci è mancata precisione negli ultimi 16 metri e nel palleggio in uscita abbiamo commesso errori che potevamo pagare caro”. Nel frattempo arrivano ulteriori segnali incoraggianti da Krzysztof Piatek: “Nelle ultime due partite è cresciuto, nei giudizi ci vuole equilibrio: a Bologna era il salvatore della patria, stavolta non può essere colpa sua se non siamo riusciti a vincere”. 

Gazzetta – Sfortuna Milan: grande prestazione, la strada è quella giusta